venerdì 7 maggio 2010

LE ARANCINE DI RISO DI MAMMA MIA



Un classico di casa mia il lunedì erano gli arancni di riso...si perchè mamma riciclava così il sugo del ragù della domenica e , perchè no, qualche pezzetto di carne avanzato!!
Certo di ricette di arancini ne girano tante....ma che volete....da inguaribile nostalgica e sentimentale io ,se decido di preparali, non mollo la ricetta della mia mamma!!!!

........Soprattutto ora che non c'è più, preparare le sue ricette me la fa sentire accanto che guida i movimenti delle mie mani nell'eseguire cibi legati al suo ricordo........


Mamma,dolce mamma mia, dai bianchi capelli e occhi color del cielo.........

Non è una ricetta tra le mie preferite ma invece i miei ragazzi l'adorano (al contrario del ragù),quindi se faccio il ragù la domenica, a volte devono seguire gli arancini!!!!!

INGREDIENTI (per circa 14 arancini)
300 gr di riso superfino arborio
600-650 gr di acqua
qualche cucchiaio di ragù
1 uovo grande
4 cucchiai di formaggio romano grattugiato
1/2 mozzarella
1 pezzetto di carne a ragù
1 uovo per passarvi gli arancini
pangrattato q.b.
olio per friggere (io sempre e solo evo)

Per prima cosa mettiamo a cuocere il riso nell'acqua bollente salata . Questa verrà totalmente assorbita dal riso.
Lasciamo intiepidire leggermente e condiamo con il sugo,il formaggio e l'uovo sbattuto.
Quindi mettiamolo a raffreddare in un piatto










Una volta freddo prendiamo una cucchiaiata di riso facciamo una fossetta al centro e mettiamoci mozzarella e carne.
Chiudiamo e formiamo l'arancino. Durante questa operazione inumidiamoci spesso le mani.



Passiamolo nell'uovo e quindi nel pangrattato







Terminato il riso passiamo a friggere in un pentolino dal bordo alto così che siano il più possibile coperti d'olio



Man mano che saranno fritti mettiamoli s su carta assorbente







e mangiamoli ancora caldi


16 commenti:

  1. Che belliiiii!Come ne vorrei uno adesso(anche se sono già a letto con il pigiama)!
    Complimenti ^_^

    RispondiElimina
  2. Gustosissimi e invitanti i tuoi arancini! Prendo nota, tesoro. Un bacione e buon fine settimana

    RispondiElimina
  3. Buongiorno Anna!
    Mai fatti gli arancini, ma i tuoi sembrano deliziosi!
    Ciao e buon sabato!

    RispondiElimina
  4. Brava un arancino doc!!! devono essere veramente squisiti e nel gusto si ritrova l'arancino ormai scomparso dalla circolazione. Buon Week end.

    RispondiElimina
  5. Ciao cara!! Ho sempre adorato gli arancini e la ricetta della tua mamma mi sembra proprio speciale!!!Sei stata bravissima sono venuti perfetti!! Un abbraccio e buon weekend!!

    RispondiElimina
  6. Non è proprio l'ora giusta ma..... ne prendo giusto due per pranzo =_^ grazie, adoro questo piatto.. bacio, buona domenica.

    RispondiElimina
  7. Mmmmhh!! Sono perfetti Anna, prima o poi dovrà provare a farli, mi mettono un po' angoscia ma mi piacciono da morire!!
    Buona domenica cara e speriamo con il sole!!

    RispondiElimina
  8. brava ti copio la ricetta... e poi le mamme sonosempre le mamme..
    un augurio per la festa della mamma da lia

    RispondiElimina
  9. Anna,ma sono troppo invitanti gli arancini della tua mamma!Ogni tanto si può anche trasgredire e mangiarsi con gusto una pietanza fritta,no?...sarà che io ci camperei...ma non posso...almeno una volta al mese me lo concedo e questa volta toccherà sicuramente agli arancini.complimenti anche per la precisione dei passaggi ed i dettagli,bravaaaa

    RispondiElimina
  10. Anna che buoni gli arancini li adoro,bravissima sono perfetti!!! Tantissimi auguri per la festa della mamma a te che sei sicuramente una mamma speciale Un bacione!!!!

    RispondiElimina
  11. Anna questi arancini sono una vera tentazione! Bravissima!

    RispondiElimina
  12. Sono perfetti!!non li ho mai fatti, però direi che con la tua ricetta non posso più aspettare!
    A presto ;)
    Meg

    RispondiElimina
  13. brava,sono buonissimi pure io li faccio cosi.solo cche prima li passo in una pastella di acqua e farina e poi continuo...........ciao
    Ps anche io ho un blog, se ti va di passare e lasciare un saluto sei la benvenuta (http://lacucinadimara.blogspot.com/)

    RispondiElimina
  14. Anna sono meravigliosi! io quando li mangio da amici siciliani c'è sempre una diatriba perchè sono in due a farli e uno dice che i suoi sono i migliori e l'altro pure :-))) questi hanno un aspetto meraviglioso e un ingredienti segreto: l'amore della tua mamma :-)

    RispondiElimina
  15. ahhhhh zia come li fai tu non li fa nessuno.lisi

    RispondiElimina
  16. che post dolce. è veramente bello tramandare le ricette della famiglia. danno un forte senso di identità e appartenenza.
    ti dirò che io ho faticato un pò a tenere insieme il riso, visto che non ho usato l'uovo, ma ho voluto proporlo alla greca, cioè riso tipo pilaf e la carne in umido.
    escludendo il ragù, alla fine si somigliano un poco, vero?
    un abbraccio

    irene

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.