martedì 17 agosto 2010

CALZONE ALLE VERDURE GUSTOSISSIMO





Ops....devo farmi perdonare per la lunga assenza ma che volete, care amiche, con i maritini in ferie bisogna dedicarsi un po' di più a loro!! Ma recupereremo presto, per ora approfitto di questi momenti di pace casalinga rallegrata dal bel vento di ponente che preannuncia per domani una nuova giornata di tempo estivo, e vi posto questa golosa ricetta...è una preparazione di qualche tempo fa.....scritta e lasciata lì a sonnecchiare nell'elenco dei post, sicura che prima o poi ne avrei avuto bisogno =_^.
E soprattutto volete sapere cosa mi tiene ancora al pc a quest'ora? Sono le 23,10 e sto aspettando che trascorra il tempo di sterilizzazione dei vasetti riempiti con i pomodori che ho comperato dal contadino stamattina e che ho voluto conservare per l'inverno....così ...nella speranza di tappare sottovuoto anche i sapori di questa estate strana che mi ha regalato ferie fuori casa a giugno e luglio...ma che mi ha tenuta qui a Trani in questo mese di agosto che ha davvero riempito la mia città di numerosissimi turisti che porteranno con loro al rientro a casa il ricordo dei colori della mia città al tramonto e di sera , quando è sfiorata dalle luci calde che la circondano e che si riflette sul selciato lucido delle stradine del borgo storico!!!


















INGREDIENTI


per la pasta

500 gr farina
1 patata media lessa
7 gr. di lievito di birra compresso
150 gr, di acqua
100 gr. di latte
1/2 cucchiaio di sale
1/2 cucchiaio di zucchero
2 cucchiai di olio

per il ripieno

1 melanzana media
1 zucchina media
1 peperone medio
1 cucchiaio di capperi in aceto
70 gr. di olio
70 gr. di salame ungherese
50 gr. di parmigiano in scaglie
1/2 mozzarella
sale
pepe

Impastare la farina con gli ingredienti ottenendo una pasta morbida e un po' appiccicosa.
Farne 4 palline , infarinare  e mettere a crescere per un'ora coperti e al riparo.
Nel frattempo tagliare a cubetti le verdure, mettere a scaldare l'olio e friggervi le zucchine. Farle dorare e scolare su un foglio di carta casa. Proseguire con le melanzane e quindi con i peperoni. Durante questa operazione, evitare di usare il cucchiaio per girare le verdure ,ma spadellare spesso finchè sono ben dorate.
Alla fine mescolare le verdure. Stendere una pallina in una teglia da 26 cm. di diametro unta abbondantemente d'olio, usando le mani.Versare metà delle verdure,pezzetti di salame, capperi ,mozzarella e formaggio. Ricoprire con un'altra pallina stesa un po' con le mani e richiudere i due lembi di basta formando il calzone.  Oliare la superficie fare un buco al centro e soffiarci dentro così che la pasta ricada poi sul ripieno e pressare leggermente con le mani per eliminare tutta l'aria. Punzecchiarla tutta con una forchetta. Fare una seconda teglia allo stesso modo. Infornare  240° per circa mezz'ora (conoscete il vostro forno).



E' una focaccia ripiena fresca ed estiva che piacerà sicuramente!!!

5 commenti:

  1. Che meraviglia di ricetta....
    Non so se ho capito bene la storia del buco e di soffiarci dentro...ci rifletto un attimo.
    Il risultato comunque è superlativo!
    Complimenti carissima...
    Ottima ricetta.
    Un abbraccio e a presto

    RispondiElimina
  2. buongiorno...mamma mia ho una tale fame stamattina che come ho visto la foto...:))) è aumentata!
    ma che delizie!!!
    baci
    tamy:)

    RispondiElimina
  3. Complimenti è veramente invitante e il suo sapore deve essere sublime! Bellissime le immagini della città illuminata! Un abbraccio, a presto

    RispondiElimina
  4. Che focaccia deliziosa!!!
    Una super-ricetta da tenere presente!
    Questa storia del buco non la sapevo, la prossima volta ci provo!
    Ciao ciao!

    RispondiElimina
  5. Squisita questa focaccia, con tutti questi sapori che si fondono nel suo cuore, non vediamo l'ora di rifarne una simile!
    Buona notte
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.