giovedì 10 marzo 2011

TARALLI PUGLIESI CON LA MACCHINA DEL PANE









ingredienti
120 gr. di cqua
100 gr. di vino bianco
100 gr. di olio
1/2 lievito di birra
500 gr. di farina 0
1/2 cucchiaio di sale fino
1 cucchiaio di semi di finocchio

Inserire gli ingredienti nell'ordine elencato tranne i semi di finocchio. impostare ed avviare il programma per pasta  che dura 14 minuti e dopo 5 minuti aggiungere i semi di finocchio.
Terminato il programma prelevare la massa e sulla spianatoia dividere la massa in pezzetti del peso di circa 15 gr l'uno...fare ad occhio...si avranno all'incirca 40-45 pezzetti .
quindi procedere a formare i taralli. Farli riposare 10 minuti quindi mettere sul fuoco una pentola che possa contenerne 10 per volta, dai bordi un po' alti, una casseruola insomma, colma d'acqua e  con poco sale. Al bollore immergerli nell'acqua 10 ogni volta e quando salgono a galla toglierli SUBITO con la schiumarola e metterli sulla pianatoia allineati senza sovrapporli e dal verso giusto, si perchè vedrete, facendoli ,che i taralli hanno diritto e rovescio ^_^
Completata l'operazione farli asciugare e infornarli a 200° fino a doratura ( ci vorrà circa 1 ora) per mezzo kilo, nel mio forno ci faccio due teglie, ma questi in particolare li ho cucinati nel fornetto in tre volte a 150 ° e sono venuti buonissimi



10 commenti:

  1. vorrei proprio provare a farli!!!!!buoni buonissimi!

    RispondiElimina
  2. ma lo sai che non ci avevo mai pensato di farli così.....sono buonissimi..
    by lia

    RispondiElimina
  3. Veramente eccellenti! Hanno un aspetto invitantissimo! Bravissima, baci e felice giornata

    RispondiElimina
  4. Ecco qui un'altra bella ricettina!!!! conosco i taralli pugliesi.. son di un buono!!!! brava la nostra Anna!!!! baci:-D

    RispondiElimina
  5. Ciao cara!! Vedo che la tua macchina del pane lavora di brutto eh!!! Complimenti per questi taralli, devono essere buonissimi! un bacione.

    RispondiElimina
  6. Quel finocchietto e il suo profumo arriva fin qui...buoni i taralli poi fatti in casa il massimo, ciao.

    RispondiElimina
  7. parfumé au graine de fenouil ça ne peut être que délicieux bravo
    bonne soirée

    RispondiElimina
  8. che belli.. ancora non ce l'ho la macchina del pane :( un passetto alla volta, magari arriva... Buon fine settimana. Baci.

    RispondiElimina
  9. Anna, nel forno per quanto tempo devono cuocere? Il mio è il terzo tentativo e sono venuti durissimi! Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Nunzia , i tarali vengono duri : 1 se non lavori bene l'impasto e te ne accorgi perchè non ha colore omogeneo. 2 se non li fai asciugare bene dopo averli scaldati prima di cuocerli, la cottura è di circa 30 minuti a teglia, prova ad abbassare a 180° forse il tuo forno cuoce in fretta?
      grazie di essere passata, aspetto sviluppi

      Elimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.