venerdì 18 novembre 2011

LASAGNE ALLA ZUCCA


La zucca..la nostra amica in cucina in questo periodo.
A lungo ignorata, bistrattata derisa, oggi ha avuto la sua rivincita e prepotentemente la troviamo in diffuse manifestazioni della sua bontà dolci e salate!


Quando acquistate una zucca è importante che il prodotto sia sodo e ben maturo: il picciolo deve essere morbido e ben attaccato alla zucca. La buccia deve essere priva di ammaccature e deve emettere un suono sordo se le si danno dei leggeri colpetti.
Se comprate una zucca a pezzi, fate attenzione che il frutto sia ben maturo e sodo e che il pezzo tagliato non sia asciutto, e quindi che i semi siano umidi e scivolosi.
La zucca intera può essere conservata in ambiente buio, fresco e asciutto anche per tutto l’inverno; la zucca in pezzi invece, si conserva in frigorifero, avvolta nella pellicola trasparente e va consumata velocemente poiché tende a disidratarsi. La sua polpa può essere anche congelata, meglio se preventivamente sbollentata. ( notizie prese dal web )









ingredienti
per la sfoglia:
2 uova grandi
200 gr. di semola rimacinata
1 cucchiao di olio di oliva

per la zucca:
300 gr. di zucca (peso netto)
1 piccolo scalogno
130 gr. di pancetta a dadini
3 rametti di rosmarino
20 gr. di burro
1/2 bicchiere di vino bianco
noce moscata
pepe


per il ripieno:
300 gr. di ricotta fresca
500 gr. di besciamella
1 mozzarella
100 gr. di parmigiano reggiano
noce moscata
qualche cucchiaio di latte


Preparare l'impasto per la sfoglia e metterlo a riposo coperto per mezz'ora.
Nel frattempo sbucciare la zucca e tagliarla a cubetti.
In una padella sciogliere il burro e unire lo scalogno e il rosmarino tritati.
Far stufare dolcemente senza prendere colore.
Unire la pancetta e la zucca, il vino e cuocere finché la zucca sarà cotta.
Salare e pepare. Unire una generosa macinata di noce moscata.

Preparare la besciamella e metterla da parte.

Tirare la sfoglia con la macchinetta fino al penultimo numero. Deve essere sottile, perchè non va sbollentata.

Frullare 3/4 della zucca cotta con la pancetta.

setacciare la ricotta, unirla alla besciamella con la zucca frullata e quella rimasta intera.
A questo punto procedere ad assemblare.
Imburrare una lasagnera e fare uno strato di sfoglia, distribuire generosamente il ripieno.
Distribuire pezzetti di mozzarella.
Spolverare abbondantemente di parmigiano.
Proseguire fino ad esaurimento del ripieno e terminare con uno strato di ripieno.
Unire qualche cucchiaio di latte e scuotere la teglia per "accasare" bene.

Infornare a 220° ventilato, coperto per 20 minuti, quindi scoprire e proseguire la cottura per altri 10 minuti.





Lasciar riposare 10 minuti e gustare




6 commenti:

  1. Grazie cara per i tuoi preziosi consigli per l'acquisto e per questa favolosa ricetta!!Un bacione e buon week end.

    RispondiElimina
  2. Mi piace questa ricetta ma in casa non posso presentare la zucca ... che dire
    ciao♥

    RispondiElimina
  3. Ammaaazzaaaaa anche la sfoglia hai fatto tu?? e per stenderla??? io non ce la posso fare.. troppa fatica col mattarello.. Ottimo il tuo ripieno.. anche io ne faccio con la zuzza.. ma la tua versione è più succulenta... baci e buon sabato :-)

    RispondiElimina
  4. Cara laboriosa apetta..hai preparato una signora pasta al forno altro che storie!!
    Giusto oggi ho acquistato un bel pezzo di zucca per cui provo a preparare questo piatto ..sontuoso e dorato! Un bacione e felice domenica!

    RispondiElimina
  5. una lasagna alla zucca, mai fatta! presumo sia buona!e poi con la pasta fatta a mano ancora meglio! oggi ho preparato una cosina con la zucca, la metto domani,notte cara!

    RispondiElimina
  6. Che lasagna succulenta e squisita!!!! Complimenti! Ho fatto un giretto nel tuo blog e sono rimasta molto colpita, complimenti così ho deciso di unirmi ai tuoi lettori fissi.
    Se puoi passa a trovarmi sarò felice e se potrai unisciti anche tu. A preto I cuochi di Lucullo

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.