giovedì 3 novembre 2011

TAGLIATELLE FUNGHI E SPINACI



Ora che sono tornate le giornate uggiose e piovose torna prepotentemente la voglia di mettere le mani in pasta.
Che sia pane, focaccia o pasta fresca l'importante è potersi dedicare all'arte del fatto a mano.
Questa ricetta viene da molto lontano nel tempo.
Anni , tantissimi anni fa in una estate ,con i piccoli ( parlo di ventitrè anni fa....una vita!) , andammo a trascorrere qualche giorno in Abruzzo.
Visitammo la deliziosa Scanno con il suo lago e non mancò una escursione alla "Camosciara" nel parco Nazionale d'Abruzzo.
Chi conosce questi posti sa bene che ti entrano nel cuore e difficilmente li dimentichi.
Non mancammo di visitare Sulmona, la città dei confetti e proprio durante questa visita in un ristorantino in una viuzza di cui è impossibile ricordare il nome a distanza di tanti anni gustammo questo piatto che entrò subito nel mio ricettario.
La pasta in questione allora erano i famosi"spaghetti alla chitarra", attrezzo che io ho ma non me ne sono ricordata al momento!!!!
comunque anche con le tagliatelle il risultato è stato squisito, vorrà dire che sarà un modo per rifare questa gustosissima ricetta!!!












ingredienti
400 gr. di tagliatelle fresche all'uovo
200 gr. di  funghi freschi 
1 spicchio d'aglio
100 gr. di pancetta a dadini ( se piace il gusto affumicato usare lo speck)
500 gr. di spinaci
50 gr. di burro (o olio)
sale q.b.
pepe q.b.
parmigiano

Preparare la sfoglia fresca, lasciarla asciugare un po' e tagliarla a tagliatelle









Pulire e affettare i funghi.
In una padella sciogliere il burro e unire la pancetta a dadini lasciandola andare a fuoco moderato fino a quando la parte grassa sarà diventata trasparente.
Ora unire i funghi e lo spicchio d'aglio intero infilzato ad uno stuzzicadenti  per renderlo facilmente visibile e poterlo eliminare al momento giusto.
Salare e alzare la fiamma , i funghi cacceranno la loro acqua.
Nel frattempo avremo pulito e lessato gli spinaci.
Strizzarli e tritarli con la mezzaluna.
Unirli ai funghi, farli insaporire bene e correggere di sale e pepe.










Scaldare le tagliatelle e una volta scolate saltarle nella padella con i funghi e gli spinaci.
Servire i piatti con una generosa spolverata di parmigiano.










11 commenti:

  1. spinaci, funghi e speck.. molto interessante.. un accostametno che non ho mai provato.. ma visti i risultati bisognerà fare..
    ciao Anna e bava come al solito!

    RispondiElimina
  2. Pancetta.. spinaci e funghi??? ma sai che non li ho mai provati tutti e 3 assieme????? Ottime le tue tagliatelle.... bacioniiiiiiii

    RispondiElimina
  3. piatto adotto a questa stagione davvero invitante

    RispondiElimina
  4. Penso che la tagliatella ci stia a pennello...Un piatto ricchissimo di sapore. Sai anche io con tutto ciò che ancora fa calo sto pensando di riaprire il forno a legna...il periodo lo richiede proprio...ciao.

    RispondiElimina
  5. piatto unico gustosissimo!!!!!!ciao!

    RispondiElimina
  6. Molto invitanti queste tagliatelle!! Gli ingredienti sono tutti di mio gusto ma non li ho mai provati insieme... li proverò prossimamente!!
    Ciao!

    RispondiElimina
  7. Che bella la pasta e che buon piatto hai preparato, complimenti

    RispondiElimina
  8. spinaci e funghi...che bonta'...!!il forno con me non conosce tregua...e che ci posso fa se amo magnar!!ahahaha baci e per te doppia sbrisolona... visto che mi ospiti...ahahaha

    RispondiElimina
  9. è un abbinamento che mi piace molto, mi sa che provo con la chitarra, grazie cara per aver condiviso questa bontà !!
    un bacione

    RispondiElimina
  10. Le tagliatelle fatte a mano hanno veramente una marcia in più.
    Mi madre le preparava tutte le domeniche mentre io, che sono una lazzarona, le compro fresche ma tutte pronte...
    Cara Fernanda mi fai vergognare un pò..
    Bellissimo accostamento di profumi e sapori..
    Brava come sempre..
    Appena posso ti invio una mail con alcuni aggiornamenti!!

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.