venerdì 16 novembre 2012

FAGIOLI E FUNGHI CARDONCELLI AL COCCIO


Adesso è il momento di mettere in pentola i legumi, dono ricco di proprietà salutari, dono della terra amica e della natura prodiga. Facciamone largo uso: fave, lenticchie, fagioli, ceci, cicerchie son tutti di una bontà incredibile !!

Io li cucino qualche volta anche in estate, magari  le lenticchie che cuociono prima o provo il nuovo raccolto per provare  cottura e sapidità. Per fortuna qui da me si trovano ancora  produttori diretti di fave, ceci e fagioli e io ne approfitto in tempo per una scorta che mi "scalderà" tutto l'inverno!

Ingredienti

300 gr. di fagioli piattellino secchi
500 gr. di funghi cardoncelli
1 bel ciuffo prezzemolo
1 spicchio di aglio
1 cipollotto  fresco
4 pomodori ciliegino
1/2 peperoncino piccante
sale q.b.
50 gr. di olio

Si comincia la sera mettendo a bagno i fagioli in acqua fredda con un pizzico di sale grosso.
Al mattino scolarli, sciacquarli e metterli a cuocere nel coccio coperti d'acqua per due dita sopra il loro livello, a fuoco dolce una volta raggiunto il bollore. Schiumare e condire con i pomodori tagliati a metà, lo spicchio d'aglio (in camicia) e due rametti  di prezzemolo interi così sarà più facile eliminarli..
Ci vorranno da 1 a 2 ore, quindi è una minestra da preparare un giorno che si decide di restare a casa a coccolare il pranzo per i propri cari. Cuocere i legumi al coccio significa proprio , secondo, me dare amore a chi si ama. Si confesso che il più delle volte uso la pentola a pressione che, santa invenzione, ci aiuta tantissimo!!!!
Ma questa volta no, ho fatto anche la pasta a mano, i gustosissimi cavatelli.





Quando i fagioli saranno cotti, aggiungo il sale e il pepe, tolgo gli aromi (aglio pomodori e prezzemolo), prelevo un paio di mestoli di legumi cotti e li frullo con il frullatore ad immersione. Li unisco al resto dei fagioli.
In una padella rosolo cipolla e prezzemolo tritati. Unisco il peperoncino tagliato a metà e privato dei semini, quindi i funghi precedentemente lavati strizzati e tagliati a fettine. Lascio cuocere per 10 minuti quindi unisco i funghi ai fagioli e lascio insaporire a fuoco lento per 10 minuti,





 il tempo di cuocere la pasta e mescolare il tutto portando in tavola un piatto fumante e gustoso! A piacere si aggiunge altro olio, anche piccante!!







16 commenti:

  1. Freddi in insalata d'estate e caldi in zuppa d'inverno i legumi mi piacciono tutto l'anno. Questa zuppa è davvero un gran bel comfort food, doppiamente gustoso con i funghi e la pasta fatta in casa. Se poi la cuoci anche nel coccio...slurp! Un bacio, buon we

    RispondiElimina
  2. Un piatto che adoro...una preparazione come sempre superlativa. Buon week-end. Ciao.

    RispondiElimina
  3. Ah! Ma oggi siamo mattiniere eh? Sei bravissima hai fatto anche la pasta, che è perfetta!!! Splendida ricetta cara. Un bacione e buon week end.

    RispondiElimina
  4. oglioiiii come mi piace questo piatto e poi cotti nella pentola di coccio e tutta un altra cosa ...mi ritornano in mente tanti ricordi .....
    un abbraccio e ottimo la ricetta..
    lia

    RispondiElimina
  5. Sono senza parole di fronte a tale bontà!Dunque oggi mi autoinvito a casa tua !!scherzavo.....questo è il chiaro esempio di un piatto della tradizione, riscoperto e sempre attuale.Buono, semplice, completo e salutare ma piu' di tutto ci permette di recuperare quella lentezza del tempo, oggi scomparsa, che ha caratterizzato la vita dei nostri nonni, anche nella preparzione e cottura di queste prelibatezze. Ti abbraccio, Peppe.

    RispondiElimina
  6. Anna!!! mi sto sentendo male.. Devi sapere che io amo le zuppe.. minestre.. vellutate.. soprattutto se fatte con i legumi che amo moltissimo!!!! Questa tua di oggi.. con anche i cavatelli fatti a mano.. deve essere proprio deliziosa! E anche l'aggiunta dei funghi.. che squisitezza! Baci e buon w.e.

    RispondiElimina
  7. la cottura nei cocci è decisamente migliore!! i funghi con i fagioli mai fatti! ottimi!
    p.s. attenta alla cottura dopo 15 minuti controlla se sono coloriti spegni,specie s hai preriscaldato il forno, devono essere morbidi.
    Beata te che sei arrivata!!! un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Da svenimento!!!!! Tralascerei qualsiasi ristorante a 10 stelle per una preparazione così, ne vale molte molte di più! Baci

    RispondiElimina
  9. I legumi sono buonissimi,io li cucino anche d'estate! Ottima questo abbinamento, fagioli e funghi non avevo mai provato a farli! Ciao e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  10. Una bella accoppiata di ingredienti per un vero confort food!

    RispondiElimina
  11. beh se me prepari questo piatto come minimo voglio il bis!
    grazie Anna del bellissimo commento!!un abbraccio!

    RispondiElimina
  12. ciao cara eccomi ti rispondo ...
    spero che non e tardi..
    con quelle dosi ne vengono fuori circa 15 cornetti non troppo grandi ...
    gli altri li ho congelati una volta lievitati poi ti dirò come sono congelati e cotti...quelli lievitati di stanotte e cotti stamattina erano davvero straordinari...
    un abbraccio forte ..
    lia

    RispondiElimina
  13. Bellissimo questo post e questo piatto, pieno di sapori di casa.
    A presto

    RispondiElimina
  14. p.s. i pds è per uno stampo di 18 cm il zuccotto ha base piccola di 6-7 cm e la grande di circa 12-13, ciaooo

    RispondiElimina
  15. Ciao cara, anche io adoro le zuppe con i legumi ma tu hai anche fatto i cavatelli per cui deve essere davvero strepitosa !!!
    La cottura al coccio poi da un sapore più buono:)
    Lo stampo e' quello di mia nonna che memoria:) ed e' da 20 cm .
    Baci

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.