martedì 6 novembre 2012

I TORRONCINI DI NATALE A CASA MIA

Eh eh eh...anche se sono a dieta non sono capace di non pensare che tra 48 giorni è Natale!!!
E già leggo e sfoglio e rispolvero le idee per quello che sarà il mio luuungo elenco di dolci. A tale proposito mi sono riattivata con il lievito madre trascurato e abbandonato causa dieta (che insieme a lui ero lievitata anche a io a dismisura causa la mia dipendenza cronica dai lievitati), riattivata in vista del panettone.
Intanto ecco la ricetta per questi biscotti che riscuotono sempre grande successo tra quanti legati ai gusti antichi di quando le ricette erano semplici e portate al consumo di quello che la coltivazione del posto dava!!
Qui abbondano mandorle e olive e uva e quindi la maggior parte dei dolci legati all'antica tradizione sono a base di mandorle olio di oliva e mosto cotto d'uva nonchè marmellata della stessa (che noi qui chiamiamo "mostarda").
Questa ricetta , in particolare si è arricchita di cioccolato fondente che naturalmente si può omettere.





Ingredienti
250 gr. di farina
250 gr. di mandorle 
200 gr. di zucchero semolato
1 cubotto di cioccolato fondente (facoltativo)
1 pizzico di cannella in polvere
una grattata di scorza di agrume 
caffè amaro a temperatura ambiente q.b.

Per prima cosa preparo una moka da tre tazze, verso il caffe in un contenitore per farlo raffreddare.
Metto le mandorle con la pellicina in una leccarda e le inforno a 200° per farle tostare leggermente.
Fatta questa operazione, le passo al mixer per tritarle ma non ridurle in farina.
A questo punto sulla spianatoia mescolo la farina con zucchero , mandorle , spezie e cicoolato tritato al coltello. Impastalo con il caffè fino ad ottenere un composto omogeneo. Si attaccherà alle mani ma non importa, mi aiuterò con la farina.
Spolvero appunto con la farina il piano di lavoro w con l'impasto ci faccio dei cilindretti del diametro di circa 3 cm. e li taglio diagonali in porzioni regolari da circa 6 cm l'una. Poi posso lasciarli così a rombi o con le mani dare loro una forma ovale. Li posiziono su cartaforno  e li lascio riposare per un paio di ore. Quindi li metto in forno a 200° per circa 20 minuti. Se li voglio proprio duri li lascio ancora in forno spento per 10 minuti.
A dire il vero ultimamente metto nell'impasto una punta di lievito paneangeli per renderli più morbidi che mi piacciono di più, ma la ricetta originale li vuole proprio duri solo che io dal dentista non ci voglio proprio andare !! ^___^





9 commenti:

  1. O perbacco.. ma sono una via di mezzo tra tozzetti e non so che.. fatto sta che mi sa son buonissimi!!! te credo riscuotono successo!!! baciotti cara

    RispondiElimina
  2. Ma che delizia i tuoi biscottini e, che idea originale per un regalino di Natale!me li segno!!! Grazzzzzie!!!! Un bacione cara!

    RispondiElimina
  3. natale in largo anticipo!!! :) anche io.
    senti, ma ti posso chiedere quanti chili hai perso e in quanto tempo? se sono indiscreta,non rispondermi, non me la prendo! :)

    irene

    RispondiElimina
  4. Oh Signore! Meno di 50 giorni!! ma non sono pronta psicologicamente!
    Come te (ma io con molta più superficialità) sono a dieta.. ma vorrei iniziare a far qualche prova.. qualche dolce! E come faccio a non mangiarli?? I tuoi biscotti mi ricordano i tozzi che qui a Gaeta vanno alla grande ma i tuoi sono più dietetici: manca il burro! Evvai! allora li provo! ahahahah!
    Buona serata Anna!
    p.s. hai visto il sito Tibiona? Baci (con il rossetto) ;)

    RispondiElimina
  5. Buoni!!!!peccato che io forse... a natale non mangero' i dolci!!!ma voglio prepararli ugualmente, ti abbraccio, Peppe.

    RispondiElimina
  6. Eh si! Hai ragione! Bisogna cominciare a pensare al Natale e questi biscotti li vedo bene anche come regalino!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  7. Ciao,mi fa piacere sentirti cosi' entusiasta,sei stata brava.Oltretutto ancora piu' brava perche' con le ricette che sei abituata a preparare non so come hai resistito.Complimenti;Lisa.

    RispondiElimina
  8. Mamma che buoni che devono essere!!! Non avevo mai sentito di biscotti impastati col caffè, davvero originali, da provare! Bravissima!!!

    RispondiElimina
  9. buoniiiiiiiiiiiii, anch'io sto già pensando a cosa fare..intanto mi gusto i tuoi!!!!

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.