giovedì 31 gennaio 2013

GHORIBA...i biscotti con la semola rimacinata Senatore Cappelli

Mi piace questa semola. Il pane è una nuvola, la pasta favolosa anche se si dice non sia indicata per farla ma io l'ho collaudata e mi piace. Allora mi sono chiesta perchè non provare con qualcosa di dolce. Ecco fatto: scorro sul web alla ricerca di biscotti fatti con la semola e mi imbatto in questo biscotto marocchino che alla vista mi ispira e mi butto nella produzione ^_^.
Complice la piccola Viola che ormai ha scambiato la mia cucina per un biscottificio, ci buttiamo nell'impresa.




Ingredienti

400 gr. di semola rimacinata
210 gr. di zucchero a velo
40 gr. di burro
45 gr. di olio
2 uova
1 cucchiaino e mezzo di lievito per dolci
1 pizzico di sale
zeste di limone
zucchero a velo per rotolarci i biscotti

Mettere a sciogliere il burro nell'olio senza farlo bollire e lasciarlo intiepidire. Nel frattempo lavorare zucchero a velo e uova a lungo fino a rendere il composto bianco e spumoso.
Unire burro e olio e mescolare un po'.
Continuare con semola sale e lievito mescolati in precedenza tra loro..
Formare con l'impasto una palla aiutandosi con poca farina e mettere a riposare avvolto in pellicola trasparente in frigo per un'oretta.
Prendere piccoli pezzi di pasta grandi come una noce, formare delle palline, rotolarle nello zucchero a velo e schiacciarle leggermente , finendo di ricoprirle per bene di zucchero a velo. Posizionare le palline su carta forno un po' distanziate tra loro e infornare in forno già caldo a 170° per 15 minuti, non devono colorire ma formare le crepe che si vedono in foto.
Lasciarli raffreddare e conservare in scatola di latta....se avanzano!


10 commenti:

  1. ++++++++++++++ super buoniiiiiiiiiiiiiii!!!!! li faccio spesso!!!!brava Anna!

    RispondiElimina
  2. Particolari in effetti con la semola!!! Quella meravigliosa farina che manca sempre nella mia cucina.. grrrrr... Belli davveeo.. e chissà che buoni!!! smack cara.. a te e alla piccoletta :-)

    RispondiElimina
  3. sento il profumo!!!che buoni e belli questi biscotti. Quasi quasi stasera li preparo...anzi mi hai dato una buona idea per il corso al penitenziario femminile di trani. avevamo una giornata dedicata ai biscotti sicuramente proporrò questa tua ricetta. Come sempre brava Anna!!!un caro saluto

    RispondiElimina
  4. come sempre riesci a solleticare la mia curiosita' e la mia golosita'!!! questi biscotii sono da provare e brava Viola!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  5. Ho provato il semolato semintegrale senatore Capelli ed è fantastico per fare il pane. Questi biscottini è da tanto che voglio farli, ho perso il treno per quando lo avevo programmati e me ne son dimenticata! Ora che me li hai ricordati... Un bacio, buona serata

    RispondiElimina
  6. Ottimi questi biscottini; ho la semola del mulino Quaglia proverò a farli! Mi unisco ai tuoi lettori fissi così potrò seguirti.
    Un saluto, Candida

    RispondiElimina
  7. Preparati! li ho sfornati alle 22,30.............ero troppo incuriosito da questa ricetta . assaggiato ancora caldo...buonissimo!!!!quando si sono raffredati son diventati un po' croccanti e consistenti.me li aspettavo un po' piu' friabili e leggeri,ma mi piacciono!provero' a ridurre un po' lo zucchero e ad aumentare un po' l'olio extravergine.li ho già postati su fb. un caro abbraccio,Peppe.

    RispondiElimina
  8. i biscotti marocchino! che buoni che sono! naggia si passa sa un post light a uno meno light :D come si fa!! da fare anche questi! auguri per il blog! ciaooo

    RispondiElimina
  9. Se avanzano? Ma non credo proprio, devono essere gustosissimi, brava.. brava!!! :)

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.