giovedì 16 maggio 2013

TORTA DI ROSE PER UN PIACERE EXTRAVERGINE

Sto scoprendo l'acqua calda ...lo so...questa ricetta è ovunque vista rivista e rivisitata. Ma voglio ugualmente inserirla nella raccolta messa in piedi da Sandra e me che potrebbe sempre tornare utile. Questa versione è dolce ed è praticamente presa dal libro del bimby. Ma poichè non è in tutte le case questo controverso elettrodomestico, vale la pena postare la ricetta.
Premetto che è la prima volta che la provo e sicuramente nell'estetica ho da fare molta strada,come sempre, e in seguito ho intenzione di provare anche una versione salata. Ora andiamo in cucina:








Ingredienti

1 cucchiaio di zucchero a velo vanigliato o normale + una bustina di vanillina
150 gr. di latte
1 cubetto di lievito di birra
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
3 tuorli d'uovo
350 gr. di farina per dolci
1 pizzico di sale

per farcire:

marmellata del gusto che si preferisce ( io di mele fuji fatta in casa)


procedimento bimby (tm21):

Nel boccale inserire lo zucchero il latte, l'olio, il lievito e i tuorli.Lavorare per 10 secondi a velocità 7.
Inserire farina e sale:30 secondi velocità 6 e 30 secondi velocità spiga .Procedere nell'esecuzione come indico sotto.


Procedimento tradizionale:

lavorare lo zucchero con il lievito sciolto nel latte tiepido, l'olio e i tuorli. Unire la farina e formare il panetto. Lasciarlo riposare 5 minuti coperto e quindi stendere su un foglio di carta forno in un rettangolo sottile aiutandosi con un po' di farina. Spalmare la marmellata in un leggero strato e quindi arrotolare la pasta su se stessa formando un cilindro. Tagliare in tronchetti alti all'incirca 4 cm e cercare di chiuderli alla base pizzicando la pasta; disporli in una tortiera del diametro di 22 cm preferibilmente a cerniera. Se non si ha una tortiera a cerniera ci preoccuperemo di rivestire con carta forno e per far si che aderisca alla teglia basterà spennellare leggermente le pareti con un po' d'olio. Sistemare i cilindri di pasta distanti tra loro considerando che in corso di lievitazione occuperanno gli spazi liberi.
Lasciar lievitare per circa 1 ora e infornare in fono caldo a 200° per circa 30 minuti. Se in corso di cottura si scurisse la superficie coprire con un foglio di carta stagnola. Sformare quando è tiepido e spolverare di zucchero a velo.





Partecipo anche io alla raccolta ^_____^

http://lepadellefanfracasso.blogspot.it/2013/04/piacere-extravergine-raccolta-di-dolci.html?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed:+LePadelleFanFracasso+(Le+padelle+fan+fracasso)


e aspettiamo ancora numerose ricette....su forza spulciate nei vostri ricettari e nei vostri blog e arricchiamo questa genuina raccolta!!!



16 commenti:

  1. apenna torno da Milano nella prossima settimana vi prometto un bel dolcino all'olio extravergine. un abbraccio,peppe

    RispondiElimina
  2. Ciao Anna, anche io faccio la torta delle rose con l'olio ma non ho mai provato con quello d'oliva.. viene davvero soffice e la tua e' anche bellissima!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  3. ahahahaah ma davvero partecipi alla nostra raccolta ?? non ci avrei scommesso ^^

    e io avrei dovuto bacchettarti per questa robina qui ??? ma mi conosci solo un po' o devo rinfrescarti la memoria ??

    ti adoro

    RispondiElimina
  4. Ciao Anna! :) Come stai? La torta di rose mi piace tantissimo, poi la tua è stupenda... deve essere di un buono... complimenti! Sono quasi pronta per la vostra raccolta, sai? Ho deciso cosa fare e questa è già gran cosa per me che in questo periodo ho mille e più idee per la testa taaaaanto disordinate! ;) Ahahahah :D Un abbraccio fortissimo e buona giornata! :**

    RispondiElimina
  5. Anna io l'adoro questa torta... me la faccio spesso anche in versione salata!!! Delizia, complimenti! Un bascione!

    RispondiElimina
  6. Ciao Anna! Beh, secondo me invece ti è venuta molto bella!!!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  7. A me piace come ti è venuta.
    Fa sempre un figurone.

    RispondiElimina
  8. nonsarà una novità ma io la trovo sempre bellissima e con un suo fascino un pò vintage e poi la tua è anche golosa:))
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  9. Ti è venuta veramente bella questa torta di rose! E' da tanto che non faccio quella dolce, faccio invece spesso quella salata, prova, è buonissima!! Ciao!

    RispondiElimina
  10. ...pensa che ho il bimby, ma praticamente non lo uso. L'altro giorno ho conosciuto una ragazza che ci fa di tutto e così tornata a casa l'ho voluto mettere alla prova...non va: è rotto e ora mi tocca portarlo ad aggiustare...a volte il non uso logora! cri

    RispondiElimina
  11. Ed invece hai fatto bene.. è bellissima e pure buona!!!! Ti abbraccio cara.. baci e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  12. Che meraviglia!!!
    Un'altra ricetta da provare...
    la mia lista è ormai chilometrica!!!!

    Un abbraccio
    monica

    RispondiElimina
  13. A me sembra venuta benissimo.A quest'ora una bella rosa per merenda...
    Quando finisce la raccolta? Valgono anche le già postate?
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  14. Una torta anche molto bella da vedere, mi piacciono con l'olio! :) Sei molto brava!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. buonissima!!! questa torta è talmente buona che l'altro giorno parlando in famiglia di quale torta potrei fare per il mio compleanno, mio genero se nè è uscito richiedendomi proprio la torta di rose!!!! piace così tanto a tutti noi!!!!

    RispondiElimina
  16. questi si che è una super torta, gnam! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.