domenica 2 giugno 2013

CONFETTURA DI ALBICOCCHE


Diciamolo pure: decisamente questo è il periodo delle confetture più profumate dell'anno. Qui nella mia cucina sono ormai un obbligo e la mia dispensa si arricchisce ora delle fragranze dei frutti primaverili. Archiviata quella di fragole questa settimana sono passata alle albicocche in attesa di quella certosina delle ciliegie.

Forse sembrerà strano ma anche l'abicocco appartiene alla famiglia delle rosacee ed è originario della Cina del Nord. E' un albero che può raggiungere anche i 6-7 metri di altezza  ne è conferma un albero che cresceva giù nel giardino sotto il balcone della mia cucina e dai cui rami ho potuto raccogliere deliziosi frutti!!  La sua chioma è piuttosto sferica  Ha dei fiori bellissimi delicati bianchi o rosati e sbocciano sui rami prima ancora delle foglie. I suoi frutti sono delle drupe globose e gialle con qualche tendenza all'arancio  e un profumo intenso.








ingredienti



1 kg. di albicocche mature, sode e integre ( peso denocciolato)

300 gr. di zucchero
il succo di 1/2 limone
se il gusto personale lo richiede, aumentare la dose dello zucchero a 400 gr.


metodo tradizionale:


Lavare rapidamente le albicocche quindi scolarle e snocciolarle.Metà tagliarle a piccoli pezzi e metterle nella pentola. L'altra metà passarla al setaccio o frullarle. Unire anche queste nella pentola  spremervi il limone.

Porre sul fuoco e far bollire adagio schiumando eventualmente. A questo punto unire lo zucchero e portare a cottura mescolando spesso fino ad addensare la confettura. Nel frattempo avremo sterilizzato ed asciugato sia i vasetti che i relativi tappi. Una volta raggiunta la giusta consistenza, invasare e chiudere riponendo il vasetto a testa in giù avvolto in un panno fino al raffreddamento ottenendo così il sottovuoto. Conservare al buio e una volta aperto il vasetto tenerlo in frigo.





metodo bimby

versare le albicocche , lo zucchero e il succo di limone nel boccale, avviare per 10 secondi a velocità 6, quindi per 50 minuti a 100° velocità 1. Continuare in seguito a temperatura varoma per circa 50 minuti.






Metodo macerazione in frigo:

denocciolare e tagliare a pezzi i frutti,raccoglierli in un contenitore di vetro o ceramica, unire lo zucchero e il succo di limone mescolare  abbondantemente e riporre in frigo per 12-24 ore coperto con pellicola mescolando di tanto in tanto affinchè lo zucchero che sii depositerà sul fondo venga aiutato allo scioglimento.

scolare i frutti e raccoglierne il succo formato in una pentola non di alluminio. Porre al fuoco e portare ad ebollizione per almeno 10 minuti, sarebbe utile misurare con un termometro la temperatura che deve raggiungere i 105°. A questo punto unire la frutta e cuocere fino ad addensamento.
Invasare subito e sterilizzare i vasetti per 20 minuti immergendoli in pentola coperti di acqua. Il tempo va calcolato da inizio bollore, lasciar raffreddare nella pentola quindi asciugare i vasetti e riporre in luogo fresco e asciutto.



6 commenti:

  1. Buongiorno Anna, io ancora non posso fare la marmellata di albicocche: mi sembra prorpio inverno qua! Ma aspetto pazientemente
    Ciao e buona domenica
    Patrizia di Cucina con Dede
    ps
    ci sentiamo su fb!

    RispondiElimina
  2. Buona la confettura di albicocche, una delle mie preferite. Quella di ciliege è di sicuro quella che necessita di più pazienza. Buona domenica.
    Alice

    RispondiElimina
  3. E' la confettura che preferisco di più in assoluto per la colazione. La adoro e quando rinuncio ai miei cereali, alle torte fatte in casa, ovviamente faccio colazione con pane, burro e confettura di albicocche, come stamattina. Ne ho vari barratoli da smaltire da l'anno scorso.
    La faccio diversamente, ma viene buona sempre in qualsiasi modo, la cosa importante è utilizzare prodotti di qualità.
    Complimenti, a presto e buona domenica!

    RispondiElimina
  4. E' la mia marmellata preferita...ma come fai ad averle già mature? Qui siamo ancora in alto mare e (anzi...) mio babbo mi ha detto che quest'anno non vede nemmeno un fiore sull'albicocco! Sigh! Ieri ho fatto quella di fragole, speriamo bene!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  5. Da noi le albicocche non sono ancora mature...ma le ciliegie sì...nel fine settimana ho fatto la confettura di ciliegie, vedessi il colore delle mie mani (ho dimenticato i guanti!!!)....
    Mi piace un sacco la confettura di albicocche....ottima!!!!

    Un abbraccio
    monica

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.