lunedì 14 aprile 2014

BRIOCHE SALATA COREOGRAFICA - UN SOLE? UN FIORE? COME VOLETE CHIAMARLO VA SEMPRE BENE


 Non ho inventato nulla, di questa forma in rete ci sono tantissime proposte, ma per me è la prima volta. Ho fatto la colomba e a causa dei numerosi rinfreschi mi ritrovo tanto esubero di lievito madre che non intendo sacrificare, troppo arzillo anche lui!! Ho provato a fare il pane senza rinfrescarlo e il risultato è stato un po' "diludente" ^_^. Ogni giorno ne sto ora prendendo una parte dal frigo e dopo debito rinfresco procedo a preparare qualcosa. Ho deciso di provare questo sole-fiore, perchè sfogliando la mia agenda zeppa di appunti mi è saltato agli occhi un appunto "fiore di uccia" ; mi son subito ricordata e corsa in rete ho digitato per spolverarmi la memoria sul come formarla.Quindi fatto questo ho deciso di usare l'impasto della treccia salata che avevo preso dal libro di Antonella Scialdone e riadattata leggermente.





Ingredienti

Per l'impasto

250 gr. di farina 0
100 gr. di lievito madre rinfrescato e raddoppiato
100 gr. di latte tiepido 
40 gr. di burro a pomata
1 uovo (60 gr.)
4 gr. di zucchero
6 gr. di sale
mezzo cucchiaino di origano tritato

per il ripieno
corona

100 gr. di spinaci lessati in acqua leggermente salata e strizzati
100 gr. di ricotta vaccina asciutta
2 albumi scarsi di uovo
50 gr. di fontina
3 fette di prosciutto cotto
2 cucchiai di parmigiano
50 gr. di scamorza fresca
un pizzico di noce moscata
1 cucchiaino di pangrattato+1 da spargere sulla sfoglia

per il ripieno
centro

1 fetta di prosciutto cotto
1 fetta di scamorza
poco albume
poca noce moscata
un pizzico di pangrattato
1 cucchiaino di parmigiano

per finire

1 uovo sbattuto
2 cucchiaini di semi di sesamo

Nella ciotola ho spezzettato il lievito, unito il latte tiepido e la farina e avviato a velocità minima facendo amalgamare fino ad avere un impasto omogeneo. A questo punto ho aggiunto l'uovo leggermente sbattuto con una forchetta e il sale,  ho continuato alla stessa velocità. Una volta che l'uovo si è perfettamente amalgamato ho proceduto ad aggiungere il burro morbido poco per volta, aggiungendo l'altro solo dopo che il primo era assorbito. In questa fase ho aumentato la velocità della planetaria. Finito il burro ho aggiunto il mezzo cucchiaino di spezie e ho continuato a lavorare l'impasto per 5 minuti a velocità media.
Ho trasferito l'impasto sul piano, ho dato un giro di pieghe e ho formato la palla che ho sistemato in una ciotola, che potesse contenerla anche fino a raddoppio, leggermente unta di olio. Dopo un quarto d'ora ho trasferito in frigo per mie esigenze organizzative ma volendo o avendo tempo si può procedere aspettando il raddoppio a temperatura ambiente.
A proposito del frigo faccio una precisazione: leggo spesso " togliere dal frigo, lasciar acclimatare e aspettare il raddoppio" , ecco, il mi frigo è molto forte e a me gli impasti da frigo per "acclimatarsi" ci mettono ore ecco perchè li esco la sera per il mattino e viceversa. Poi ognuno conosce i propri elettrodomestici e saprà regolarsi di conseguenza.
Prepariamo il ripieno mescolando gli ingredienti elencati in due ciotoline differenti. Come si legge io ho usato un composto diverso per il centro perchè mio figlio non gradisce gli spinaci grrrr,ammore di mamma :(.
Raggiunto il raddoppio dell'impasto l'ho trasferito e diviso in due parti uguali pesandole , quindi ho steso la prima parte in un cerchio dello spessore di mezzo centimetro e messo in teglia ricoperta di carta forno.




Ho spennellato leggermente con uovo sbattuto e cosparso la base di pangrattato in modo che potesse assorbire eventuale eccesso di liquido in cottura.
Ho disposto al centro il composto senza spinaci 




e intorno a corona quello con la verdura



ho steso l'altra parte di impasto e coperto quella con il ripieno



 Ora ho posizionato una piccola ciotola al centro dell'impasto e con uno stuzzicadenti ho fatto dei fori intorno alla circonferenza della stessa, mi serviranno come punto di riferimento per procedere al taglio successivo.



 .

ho pressato delicatamente intorno alla circonferenza dei due lembi di impasto e con una rotella tagliapizza ho cercato di perfezionare il cerchio e poi con il dorso di una forchetta ho chiuso la circonferenza esterna. Poi sempre con la rotella ho dato taglia a fette dall'esterno fino ai punti fatti con lo stuzzicadenti.Ora aiutandomi con un coltello ho sollevato il lato destro di ogni fetta e girato portando il ripieno a vista.









Ho spennellato leggermente di olio, coperto con pellicola e messo al caldo a raddoppiare, a me ci ha messo circa 2 ore.
ho acceso il forno a 180° modalità statico. In attesa che il forno giungesse a temperatura ho spennellato la superficie dell'impasto (solo la pasta non il ripieno) con uovo sbattuto e ho cosparso il centro con semi di sesamo ( o di papavero se preferite).





infornata e cotta per circa 30-35 minuti.





Lasciar intiepidire prima di sformare. Per farlo procedere come per una torta, poggiando un piatto o coperchio rigirandola togliere la carta e rigirare ancora in posizione. Questo perchè  potrebbe accadere che a causa della presenza dei formaggi , la carta non scivoli via facilmente.
Ha avuto successo e mi sembra anche una simpatica idea per la tavola delle feste.


Se avete piacere vi ricordo di seguirmi anche sulla mia fanpage di facebook.

16 commenti:

  1. Grande Ferna!! Hai dato un valore al tuo rinfresco proponendoci una irresistibile delizia. E l'origano nell'impasto, che tocco di classe. Bacione, buon inizio di settimana.

    RispondiElimina
  2. Un sole allegro e bello da mettere come centrotavola a Pasqua con tutte le bontà.. C'è poco da fare quando ti leggo penso a mia mamma che cucina le cose seguendo e viziando i figli anche se ora non sono più bimbi :D
    Baci Anna

    RispondiElimina
  3. davvero un bellissimo sole, colorato e allegro...i miei complimenti! brava annina!

    RispondiElimina
  4. O_O ma che meraviglia Anna, bellissima e buonissima!! buona settimana!

    RispondiElimina
  5. di bello è bello....e sarà anche molto buono. piu' di tutto si intona benissimo per i suoi colori e per la sua solarità alla bella giornata di oggi. ti mette sicuramente buonumore e poi ti stuzzica anche l'appetito. ma quando assaggiamo un pezzettino di questo capolavoro?ti abbraccio,peppe.
    p.s. riposati perchè questo periodo con la storia della colomba stai lavorando troppo...ma credo che ti piaccia così tanto che la stanchezza passa in secondo piano!

    RispondiElimina
  6. Ma che meraviglia hai preparato ??? Superbrava !

    RispondiElimina
  7. Bellissimo!!
    Buona settimana Anna!!

    RispondiElimina
  8. Io ho fatto una torta rustica per capodanno cpon questo metodo.. ma tu hai fatto la pasta brioche!!!! bravissima come semrpe.. e che ripieno!!!!! baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  9. Fantastico questo fiore... spesso lo vedo e rimango incantata!!! Bravissima!! Un bascione!

    RispondiElimina
  10. Sì l'effetto di queste brioche è sempre coreografico. Ma quello che mi stuzzica è il ripieno. Ottimo!

    RispondiElimina
  11. Anna anch'io non butto l' esubero del lievito.......dopo tanto Lavoro! E meravigliosa questa tua brioche mi hai dato un ottima idea. In questi giorni casa mia è un misto di odori pane fette biscottate Pan brioche.
    Anche il mio frigo è freddo ed infatti ambientarsi significa stare a riposo. Un bacione

    RispondiElimina
  12. Bellissimo Anna!
    E pure la pasta hai fatto!
    Complimenti davvero.
    Il tuo blog mi piace, sei appassionata e ho molto da imparare dalle tue ricette.

    RispondiElimina
  13. Anna questa meraviglia mi ha colpito al cuore e allo stomaco non appena l'hai postata su fb! E' veramente un'opera d'arte!
    Un abbraccio forte!
    Berry

    RispondiElimina
  14. Ti avevo mandato già un commento dal pullman per farti capire quanto fossi rimasta colpita da tanta bellezza. Mi hai messo in crisi... mi sta venendo voglia di rifare il menu di pasqua per aggiungerci questo, anche se in formato ridotto perchè siamo solo in 5... MAGNIFICA!!!

    RispondiElimina
  15. complimenti è bellissima! Oggi provo a farla anche io anche se con impasto e ripieno diverso! Ho un blog www.succedeame.blogspot.it e pubblico anche qualche ricetta, anche se non sono brava come te! Se ti va passa a dargli un'occhiata! Ciaoo!

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.