domenica 14 giugno 2015

BROWNIES



Il brownie è un tipico dolce della pasticceria statunitense. Si tratta di una torta al cioccolato aromatizzata in vari modi a seconda dei gusti che, dopo la cottura, viene divisa in quadrotti.
Il suo nome prende spunto dal colore scuro dovuto alla insostituibile presenza di cioccolato fondente nell'impasto.
Il nome brownie  pare sia comparso per la prima volta nel libro di cucina "Boston Cooking School Cook book" uscito come prima edizione nel 1896 ed ancora oggi in ristampa.
Una versione sulla sua origine cita la World's Columbian Exposition del 1892 durante la quale il brownie venne preparato per la prima volta al Palmer House Hotel di Chicago.
Che la sua origine sia l'una o l'altra resta di fatto che oggi è tra i dolci statunitensi più ambiti e consumati al mondo.
La ricetta che vi propongo oggi è presa dal libro "American Bakery" Di laurel Evans edito da Gribaudo, libro ormai mia insostituibile fonte di ricette di dolci americani.






Ingredienti per circa 20 pezzi (stampo rettangolare 28x22)

140 gr. di farina 00

1 pizzico di sale
1/2 cucchiaino di lievito per dolci in polvere
200 gr. di cioccolato fondente (70-75%)
170 gr. di burro a pezzetti
300 gr. di zucchero semolato finissimo
4 uova
50 gr. di gocce di cioccolato
50 gr. di noci ( o nocciole o mandorle) tostate e tritate grossolanamente.








Rivestire il fondo dello stampo con un foglio di alluminio e imburrarlo bene.

In una scodella setacciare la farina, una presa di sale e il lievito.
In un'altra scodella far sciogliere a bagnomaria  o microonde il cioccolato con il burro, mescolando di tanto in tanto fino a che sarà fluido e liscio.
Unire poco per volta lo zucchero al composto di cioccolato e burro quindi le uova una alla volta mescolando energicamente tra una aggiunta e l'altra.
Io faccio il tutto con le fruste elettriche.
Ora procediamo a inserire la farina con sale e lievito in tre volte spatolando delicatamente a mano con la spatola in silicone fino ad ottenere un composto omogeneo.
Unire le gocce di cioccolato e le noci ( o altra frutta secca) e inglobarle delicatamente.
Trasferire il composto nello stampo e stenderlo per bene nella teglia.
Infornare per 30-35 minuti a 160° modalità statico.
E' importante che il dolce non cuocia troppo, verificarne la cottura con la prova stecchino che dovrà uscire ancora umido con qualche frammento di briciola attaccato.
Lasciar raffreddare a temperatura ambiente, sfrormarlo, liberare dell'alluminio e tagliare il nostro dolce a quadrotti.
Ecco pronti i famosi brownies americani. Spolverare se si desidera con zucchero a velo.









Vi ricordo che se volete potremo incontrarci e interagire anche sulla mia pagina facebook.






3 commenti:

  1. cioccolatosi e soffici.
    Brava!!
    Buon pomeriggio

    RispondiElimina
  2. Maròòòòòò che visione!!! mi fai sbavare! bacioni mia cara

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.