venerdì 11 settembre 2015

MUFFIN AI SEMI DI PAPAVERO

Ma a voi non capita ogni tanto , specie il pomeriggio, una irrefrenabile voglia di dolcetto? E' quello che mi capita spesso e che mi è capitato in un afoso pomeriggio d'agosto.
La voglia ha dato libero sfogo alla produzione di deliziosi muffin al seme di papavero che avevo in abbondanza.
Questi dolcetti simpatici e facilissimi di origine anglosassone, simili al plumcake , hanno , sembra una origine davvero meno nobile di quel che si pensi.
La storia racconta ,infatti, che essi ebbero origine dalle mani di fornai che impastavano rimasugli di pane del giorno prima e avanzi della lavorazione dei biscotti con patate schiacciate dando così origine a morbidi muffin da distribuire alla servitù.
Poi con l'avvento dei conservanti e delle industrie dolciarie il muffin ha assunto altre caratteristiche e si è arricchito di cioccolato frutti di bosco e semi vari.





Ricetta presa dal libro " American Bakery" di Laurel Evans edizioni Gribaudo.
A questo testo faccio riferimento per portare nella mia cucina ricette d'oltre oceano. 
Come questa semplicissima di muffin arricchiti da semi di papavero.


Ingredienti per 12 muffin

300 gr. di farina 00

150 gr. di zucchero
1 pizzico di sale
2 cucchiai di semi di papavero
7 gr. di lievito per dolci
90 gr. di burro fuso tiepido
2 uova
240 gr. di latticello *
la buccia grattugiata di un limone non trattato

glassa al limone

2 cucchiai di succo di limone ( se occorre unirne ancora qualche goccia)
120 gr. di zucchero a velo




Preriscaldare il forno a 200° modalità statico.
In una ciotola capiente mescolare la farina con lo zucchero, il lievito , il sale, e i cucchiai di semi di papavero.
A parte lavorare il burro con le uova, la scorza di limone e il latticello.
Unire alla miscela di farina mescolando poco fino ad ottenere un composto grumoso.
Imburrare gli stampi per muffin o ricoprirli con gli appositi pirottini come ho fatto io.
Riempire gli stampini fin quasi al bordo se volete muffin di grandi dimensioni oppure limitarsi a riempirli per i due terzi. 




Cospargere di zucchero e infornare per circa 20 minuti fino a cottura e doratura.
Mentre cuociono sbattere il succo di limone con lo zucchero a velo per ottenere la glassa.
Una volta cotti trasferire i muffin su gratella e ancora tiepidi ricoprire con la glassa al limone.


* latticello fatto in casa: mescolare stessa quantità di yogurt e latte ( per es. 125 yogurt 125 latte) con 1 cucchiaino raso di succo di limone. Lasciar riposare 15 minuti prima di usare.

Vi ricordo che potete seguirmi sulla mia pagina facebook legata al blog.

5 commenti:

  1. Ciao anche a me capitati Acer voglia di dolci ma non solo nel pomeriggio durante tutto il giorno :-) questi muffin devono essere deliziosi. Mai pensato di farli con i semi di papavero. Buona giornata

    RispondiElimina
  2. No aspè.. ho letto bene??? t'è presa la voglia di dolcetti ad agosto.. quindi hai accesso il forno con 40°??!!?? complimenti..che coraggio! Però.. sei stata ripagata.. chissà come erano buoni.. mi piacciono i semini di papavero nei dolci... smack e buon w.e. :-*

    RispondiElimina
  3. Ciao ti leggo su fb e twitter ma ogni tanto presenza anche qui. Buoni ma come tu sai io glisso il dolce. Buona fine settimana.

    RispondiElimina
  4. Molto invitanti e tanto golosi, perfetti per una sana merenda!!!!

    RispondiElimina
  5. i semi di papavero nei muffins? mi piace assai! un bacio cara

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.