sabato 7 maggio 2016

CROSTATA E BISCOTTI CON IMPASTO CON SEMOLA RIMACINATA SENATORE CAPPELLI


Un impasto per dolci fatto con semola rimacinata senatore Cappelli vi lascerà sorpresi della sua fragranza.
Si parla sempre più spesso di preferire farine poco raffinate e la semola rimacinata di grano duro è tra gli sfarinati più puri che ci siano secondo il mio modesto parere.
Mi rifornisco da una azienda agricola qui in Puglia che è presente spesso nei mercatini temporanei sparsi qui nei dintorni.
Per curiosità chiedo caso mai abbaino del grano tenero ma il proprietario mi risponde: "non lo coltiviamo, usi la nostra semola rimacinata per tutto e stia tranquilla che ne resterà soddisfatta" e ha avuto ragione!!!
Un gusto rustico e croccante unico!




Ingredienti


500 gr. di semola rimacinata senatore Cappelli

200 gr. di zucchero di canna superfine ( io zefiro)
100 gr. di burro morbido
3 uova medie (da 60 g. ca)
la polpa di mezza bacca di vaniglia o buccia di limone grattugiata
10 gr. di lievito per dolci
1 pizzico di sale
2 cucchiai di latte





Mescolare la semola con lo zucchero , il lievito per dolci e il pizzico di sale.
Fare la fontana, aggiungere il burro a pezzetti , le uva , il latte e l'aroma scelto e mescolare fino ad avere un composto liscio e omogeneo, non lavorarlo eccessivamente. riporre avvolto in pellicola nel frigo per almeno trenta minuti.
Se si usa la planetaria lavorare con la foglia a velocità 1 - 2 .

Su piano infarinato stendere in uno spessore di 4 mm e procedere a piacere a formare crostate o biscotti.
Cuocere a 180° modalità statico fino a doratura.








Vi aspetto numerosi sulla mia pagina facebook





3 commenti:

  1. Combinazione? Compratastessa semola proprio pochi giorni fa. Qasi quasi replico la tua ricetta e vado sul sicuro

    RispondiElimina
  2. Io qui non la trovo...anche se è stata sviluppata qui in Sicilia. Io metterei anche lo zucchero di canna integrale..io ormai uso solo quello oltre ad essere meglio dello zucchero bianco fa meno danno all'ambiente e a noi...in più quello che prendo e del mercato equosolidale. Per i dolci da tempo uso la nostra semola rimacinata di grano duro..anche se ultimamente sto utilizzando la farina integrale di grano tenero.

    RispondiElimina
  3. saranno buonissimi! io la uso sempre per le pizza e altri lievitati che preparo ai miei cari con glutine e la usavo sempre per la pasta all'uovo, credo che la farina di rimacino, come la chiamiamo qui, sia sempre la scelta migliore! un bacio

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.