venerdì 17 marzo 2017

TORTA DI CAROTE (CARROT-CAKE)


Condivido sul blog una ennesima ricetta tratta dal libro AMERICAN BAKERY  di Laurel Evans edizioni Gribaudo.
La fonte a cui attingo quando ho voglia di dolci al di fuori della nostra consuetudine.
Come spesso accade ho apportato alcune modifiche e omissioni.
Tra parentesi in rosso troverete le dosi originali.
Una torta genuina , soffice , umida e del color del sole






Ingredienti per uno stampo cm. 23 di diametro


Per l'impasto


150 gr. farina 00 ( 180 gr.)
30 gr. di maizena ( non la mette)
9 gr. di lievito per dolci ( 1 cucchiaino)
1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 pizzico di cannella in polvere ( 3/4 di cucchiaino,1/4 di cucchiaino di noce moscata, chiodi di garofano in polvere)
1 pizzico di sale
180 gr. di zucchero ( 200 gr.)
2 uova
2 cucchiai di succo di arancia
150 gr. di olio di semi o di oliva dolce
200 gr. di carote grattugiate

Per la glassa:

100 gr. di zucchero a velo setacciato
1 cucchiaio di acqua 
gocce di succo di limone

Glassa ricetta originale:

150 gr. di formaggio spalmabile ammorbidito
100 gr. di burro morbido
100 gr. di zucchero a velo setacciato
2 cucchiaini di buccia di arancia non trattata grattugiata
1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato





Preriscaldare il forno a 180° modalità statico.
Imburrare e infarinare uno stampo rotondo da 23 cm. ( il mio è a ciambella).
In una ampia scodella setacciare farina, maizena, bicarbonato e lievito per dolci, unire un pizzico di sale e le spezie ( io solo un pizzico di cannella).
pulire , affettare le carote e nel mixer ridurre in purea, aggiungere l'olio previsto in ricetta e azionare di nuovo il mixer fino a emulsionare perfettamente olio e carote.
Con le fruste elettriche ( ma anche a mano, evitare la planetaria) lavorare le uova con lo zucchero e il succo di arancia fio ad ottenere una crema soffice e spumosa.
Ora unire alle farine, mescolare e aggiungere la purea di olio e carote, con una spatola mescolare dal basso verso l'alto fino a raggiungere un composto omogeneo.





versare nello stampo e cuocere per circa 35 minuti ( fare prova stecchino).
Lasciar raffreddare e sformare.
Una volta fredda ricoprire con la glassa fatta mescolando lo zucchero a velo con 1 cucchiaio di acqua e qualche goccia di limone , si deve avere una glassa non troppo fluida, più zucchero per una glassa più densa, qualche goccia di limone o acqua per una glassa più liquida.
Poggiare il dolce su gratella e decorare con la glassa.




Glassa al formaggio:
lavorare in una scodella burro e formaggio per circa 3 minuti amalgamandoli bene.
Unire lo zucchero a velo, la scorza di arancia e lo zenzero, mescolare fino ad ottenere un composto liscio. Trasferire in frigo per almeno dieci minuti  a rassodare prima di ricoprire la torta.

 Seguitemi  anche sulla mia pagina facebook legata al blog


Nessun commento:

Posta un commento

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.