martedì 14 gennaio 2014

BISCOTTI SABLEE CON FARINA DI MANDORLE

E' tempo di ripartire con le buone sane abitudini di postare ricette sul blog. Fb ultimamente mi sta rubando il tempo a disposizione ...è tempo di rallentare e tornare qui, dove mi sento in un mondo ovattato e tranquillo, di amici che coltivano la mia stessa passione, con cui condivido e scambio ricette pareri e consigli. Qui dove è iniziato tutto, qui dove mi sento a casa.
e comincio da una ricetta che se non ci fosse stato fb non avrei probabilmente scoperto. Ogni cosa ha il buono e il brutto come tutto nella vita.
Ho conosciuto loro proprio grazie a fb e alla frenetica passione per il panettone.
Mi sono innamorata subito di questi due ragazzi, bravissimi e disponibilissimi, poi quando ho scoperto che Claudio dei Fables è anche pugliese, be' la ciliegina sulla torta!!! ahahah
per questi biscotti invece sono rimasta rapita dalla formina che Eva ha usato per farli, l'ho cercata e le ho chiesto dove l'avesse comprata e mi fa "A trento" :( ....vabbè non mi fermerà certo una formina!
E proprio un paio di giorni prima di Natale metto in cantiere l'ultimo sforzo della sovrumana quantità di dolci che ho preparato!!!!!
Ne è valsa la pena davvero! friabili e delicati!!!!







E così ho smaltito parte degli albumi cresciuti causa panettone

Ho lavorato l'impasto nella planetaria ma va benissimo anche fatto a mano. Eh si ho ceduto alla planetaria , ma ho ceduto superficialmente e frettolosamente. Non me la sono sentita di investire grandi cifre, per imparare e vedere se mi piace mi sono buttata su una da meno di cento euro....poi vedremo!





Ingredienti

230 gr. di farina per dolci
100 gr. di fecola di patate
215 gr. di burro freddo
2 gr. di sale
7 gr. di acqua
i semi di una bacca di vaniglia
100 gr. di farina di mandorle
120 gr. di zucchero a velo
50 gr. di albumi


 Il loro post è dettagliatissimo e io non saprei essere così brava! ho seguito tutto alla lettera tranne una cosa ( e forse se mi leggessero le bacchettate non me le toglierebbero) la farina di mandorle l'ho fatta io mandando a turbo nel bimby per 30 secondi mandorle comprate già spellate. Perchè già spellate? perchè così si polverizzano molto bene in quanto sono asciuttissime, mentre spellandole col solito metodo casalingo avrebbero bisogno di qualche giorno all'aria aperta per asciugarsi perfettamente, pena una farina troppo grossolana.
In planetaria ho messo burro  freddo a pezzetti, farina per dolci e fecola di patate preventivamente mescolate, impastato facendo sabbiare il tutto. Ho quindi unito zucchero e vaniglia. una volta amalgamati è stata la volta del sale sciolto nell'acqua,  farina di mandorle e albumi.  Appena saranno stati assorbiti dall'impasto, togliere dalla planetaria , compattare , formare un panetto, avvolgerlo in pellicola per alimenti e mettere in frigo per almeno 12 ore ( Eva dice che ci può stare fino a 2 giorni). Io per l'esattezza ho impastato il pomeriggio e formati la mattina successiva.
Spolverare il piano di lavoro con farina, stendere l'impasto preso dal frigo in una sfoglia dello spessore di 8 mm e stampare le formine ,








 mettendo i biscotti via via su leccarda coperta di carta forno. Accendere intanto il forno alla temperatura di 180° statico e infornare a temperatura raggiunta per circa 12 minuti controllando il fondo e i bordi dei biscotti, infatti saranno cotti quando sotto saranno leggermente dorati ma sopra resteranno bianchi.









Raffreddare su gratella e spolverare generosamente di zucchero a velo.







I ringraziamenti per i Fables de sucre Eva e Claudio non saranno mai troppi , ho in serbo altre ricette scopiazzate spudoratamente  da loro o rivisitate da lasciare su queste pagine!!!! Mi perdonerete vero Fables?





10 commenti:

  1. E che non lo so quanto son bravi Eva e Claudio! Troppe ricette di lievitati ho nella lista da fare... Buonissimi e molto belli invece i tuoi biscottini.. Io pure è ora che torno a sfornare dolci.. :-D smackkkkkkkkkkk

    RispondiElimina
  2. O_O che belli questi biscottini, mi sa che durano poco da quanto son buoni!!!! baciiiiiii

    RispondiElimina
  3. Grazie questa riceta me la segno amo fare i biscotti con i miei bimbi e questa è una bella novità...andrò a vedere il loro blog...devo essere l'unica che non li conosce....un bacione e buona serata!!!

    RispondiElimina
  4. Bell'idea! e poi ci si diverte a fare i biscotti........un abbraccio,Peppe.

    RispondiElimina
  5. Ma beeeeelli!!!!! Hai visto che poi hai pubblicato? Un bascione grande grande e buon anno

    RispondiElimina
  6. Deliziosi i tuoi biscottini cara Anna! E che belle formine!! Buona serata!

    RispondiElimina
  7. Che aria di festa che tira nel tuo blog! Buonissimi i biscotti che hai fatto!! Solo albumi..mi rendono l'dea di esser più leggeri. Appena posso anch'io posterò dei biscotti fatti alle feste di Natale, simili ai tuoi.
    Baci .
    Inco

    RispondiElimina
  8. ottimi questi biscotti e molto carini da vedere...ciao carissima

    RispondiElimina
  9. Si devono scigliere in bocca.
    Vado a vedere il loro blog.

    RispondiElimina
  10. E anche io sto tornando, sul blog, su fb, Ho fato le tue stesse considerazioni. Fb assorbe tanto e mi perdo poi le ricette delle persone che seguo... Vorrei avere una giornata di 36 ore. Ma ho veramente bisogno di voi per ricominciare la mia avventura. E ... grazie per esserci anche tu. I biscotti sono splendidi! una sablè con farina di mandorle mette davvero l'acquolina in bocca. Bacio!

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.