venerdì 14 novembre 2014

BISCOTTI AL LIMONE (LEMON COOKIES)

 Che io ami preparare i biscotti è cosa risaputa. Con una bella scatola di biscotti hai sempre a disposizione una coccola dolce personale e una scorta per le visite improvvisate.
Una fumante tazza di te accompagnata da un biscottino è un comfort food che mi tiene compagnia nei bui pomeriggi autunnali.
Quando mi capita di essere sola nei pomeriggi malinconici mi piace sedermi in salotto con una tazza fumante e assaporare lentamente , sorseggiando di tanto in tanto, magari davanti ad un bel film o un buon libro. 
Certo non capita spesso e quindi è per me un lusso piacevole e poco dispendioso direi. Basta davvero poco per sentirsi in pace con il mondo.
Nel blog sono presenti numerose ricette, ma sono sempre comunque alla ricerca di nuovi spunti golosi.
Se  vi piace il profumo e il gusto del limone nei dolci vi consiglio di provare questa ricetta e ne resterete soddisfatti. Il gusto pungente del limone associato al dolce del miele e dello zucchero saranno apprezzati sicuramente.
La proposta è tratta dal libro AMERICAN BAKERY di Laurel Evans edizioni Gribaudo.
Il limone nella foto è stato appena tagliato apposta per la foto :)









Ingredienti (circa 40 biscotti)

280 gr. di farina 0 (manitoba)
1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1/2 cucchiaino di sale
110 gr. di burro a temperatura ambiente
200 gr. di zucchero fine
1 cucchiaio di scorza grattugiata di limone non trattato
1 uovo
2 cucchiai di succo di limone fresco

glassa al limone

60 gr. di succo di limone fresco
2 cucchiai di scorza grattugiata di limone non trattato
240 gr. di zucchero a velo
1 cucchiaio di miele





Io ho usato farina doppio zero debole specifica per dolci.
Setacciare insieme la farina con il bicarbonato e il sale e tenere da parte.
Lavorare a pomata burro, la scorza del limone  e lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso, ci vorrà qualche minuto. Unire ora l'uovo e il succo di limone e delicatamente far inglobare alla crema  di burro e zucchero.
 Una volta eseguita questa operazione versare nella ciotola della crema al burro la farina setacciata con bicarbonato e sale.
Mescolare brevemente con un cucchiaio di legno fino ad avere un composto omogeneo.
Io a questo punto ho coperto la ciotola e trasferito in frigo per 15 minuti.
Accendere il forno a 180° modalità statico.
Riprendere l'impasto dal frigo(in questo modo arà ripreso una certa consistenza) e con le mani formare delle palline dal diametro di circa 3 cm. Posizionarli in teglia coperta di carta forno distanziandoli uno dall'altro di almeno sei centimetri perchè in cottura si allargheranno parecchio. 
Con questa dose si riempiranno due leccarde del forno (io ne ho due in dotazione) altrimenti altre teglie. Preparate le palline tutte prima, non pensate di usare la stessa teglia perchè prima di sformarli dovranno intiepidirsi in teglia.
Infornare e cuocere ogni teglia per 15-18 minuti.
Mente i biscotti sono in cottura prepariamo la glassa:
Mescolare tutti gli ingredienti con una frusta per bene fino a sciogliere perfettamente lo zucchero a velo. La glassa non deve essere molto solida.
Quando i biscotti saranno cotti e tiepidi trasferirli su una gratella e lasciarli raffreddare completamente.
Spennellare con la glassa ricoprendoli tutti, magari ripassare due volte.
Lasciar solidificare la glassa perfettamente (ci vorrà circa un'ora) prima di riporre in una scatola con coperchio.








8 commenti:

  1. posso assaggiare Anna?
    mi fanno una gola! e quel limone nella foto? viene voglia di allungare la mano e prenderlo!
    un abbraccio grosso
    Sandra

    RispondiElimina
  2. Io invece amo solo mangiarli hihihihihih.. Devono essere una vera delizia.. baci e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  3. Che aspetto fantastico hanno i tuoi biscotti!!
    Con i limoni appena colti credo sia tutta un'altra cosa!!!
    Un bacione grande!!

    RispondiElimina
  4. Ne immagino la bontà.
    Ciao e grazie per la visita al mio blog.

    RispondiElimina
  5. Buoni i biscotti fatti in casa!!!! Adoro il limone e il suo profumo!!!!!

    RispondiElimina
  6. Ma che buoni!!!! Anche a me i biscotti al limone piacciono tantissimo, sanno di fresco e di amore... Un bascione Anna!!

    RispondiElimina
  7. Bella l'ora del te che di tanto in tanto mi concedo con mia madre e la mia nipotina, anche se al momento per me è possibile bere solo il deteinato che trovo comunque davvero buono.
    Buoni di sicuro questi biscotti, ne prenderei volentieri qualcuno insieme a te.
    Ci tenevo a venire a salutarti, visto che sono sparita e per un pò credo starò lontana dai blog. Ci siamo quasi ma, ci si aggiorna con la più bella delle news.
    Un mega abbraccio Anna!

    RispondiElimina
  8. che buoni...mi sembra di sentirne pure il profumo!!! anch'io avrei usato una farina debole, mi sembra più adatta per questo tipo di impasti! :) complimenti!

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.