martedì 19 novembre 2013

CALAMARI RIPIENI FRITTI



I calamari ripieni sono tra le preparazioni che più preferisco parlando di prodotti del mare. Ma devo dire che fino allo scorso anno mese di agosto periodo della mia prima vacanza in Grecia, ripieni e fritti non mi avevano mai solleticato la fantasia!! poi in una delle tante cene di quei giorni mi capitano nel piatto 


Al ristorante "Nick fisherman" dell'isola di Kos- Grecia



e davvero quel giorno, al diavolo la dieta, non seppi resistere!! e voi che avreste fatto davanti ad un piatto così?



Al ristorante "NIck fisherman" dell'isola di Kos-Grecia



Ecco perchè, ora che qui da noi è il periodo in cui i calamari si trovano freschissimi , non potevo non riproporli al capitano. Certo le dimensioni non sono le stesse! Da noi di quelli grandi se ne vedono sempre meno. Credo prendano subito una direzione agli antipodi delle bancarelle del mercato al dettaglio giù alla banchina del porto!!
Ma ci accontentiamo

Ingredienti per 5 calamari peso gr. 200

2 cucchiai di feta (formaggio greco )
in sostituzione si possono usare 2 cucchiai di ricotta molto asciutta ma non è la stessa cosa!
2 pomodori ciliegino
2 foglie di menta
1 rametto di prezzemolo
1 pezzetto di cipolla
olio q.b.
sale e pepe q.b.
farina q.b.





Pulire i calamari: togliere gli occhi e il becco, poi con attenzione togliere la testa dal corpo e pulire l'interno del corpo se si vuole eliminare anche l'ossicino, io l'ho lasciato e tolto dopo la cottura.

ho cotto le teste dei calamari : in una padella antiaderente ho messo la cipolla tritata molto finemente , un po' d'acqua e poco olio. Ho lasciato che la cipolla si cuocesse e l'acqua evaporasse, quindi ho unito le teste dei calamari .Le ho stufate per 5 minuti finchè l'acqua naturale che è uscita dalla loro cottura evaporasse. Salato e pepato. Ho fatto intiepidire e tamponato con carta casa per eliminare un eventuale eccesso di umidità. Quindi le ho tritate finemente. In una ciotola ho sbriciolato la feta, unito pomodori a concassè,  prezzemolo tritato, menta tritata, sale e pepe . Con un sache a poche ho riempito i corpi dei calamari e chiusa l'apertura con uno stuzzicadenti, quindi ho infarinato e fritto in olio profondo.
Ecco come con un boccone si torna indietro con i ricordi!!!

14 commenti:

  1. meno male sono seduta Anna, sono stupendi, mai provati fritti, ma li segno mi fido!! ciaoooooooo

    RispondiElimina
  2. Li conosco benissimo.. li mangiai in Grecia.. e li rifeci qui a Roma.. in forno.. Buonissimi i tuoi.. baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  3. Anna, i calamari fritti e con questo ripieno sono una novità per me, ma direi una piacevole novità, sembrano buoni, buoni!
    Li preparo col classico ripieno, anzi, li prepara mio marito!
    Baci
    Candida

    RispondiElimina
  4. Fernaaaaaaaaaaaa...... oh my god cosa vedono i miei occhi!!!!!! No, cioè, sai bene che rispetto sempre un certo regime alimentare e che il mio stomaco non accetta di buon grado peccati di gola, ma per questo piatto sarei disposta ad affrontare qualsiasi sua risposta!!!!! E' fenomenale!!!!!! Grandissima!!

    RispondiElimina
  5. Non li so fare, ma i calamari mi piacciono tantissimo!
    (veramente sono un po' imbranata con tutto il pesce)
    Sono buonissimi con quel bel ripieno colorato!

    RispondiElimina
  6. Aaaaah... mammamia, Annina, la prima foto è da svenireeeee :P Ma quanto devono essere buoni?! Tanto! :D Devo provare, intanto complimenti e un abbraccio forte forte! Buona giornata :**

    RispondiElimina
  7. Anna : i calamari imbottiti e fritti? ! ? ! ? No questa è verasmente da provare, non posso resistere
    un abbraccioi
    patrizia di Cucina con Dede

    RispondiElimina
  8. Beh davanti ad un piatto così è difficile essere ligi alla dieta.
    Ha fatto bene a proporli, devono essere buonissimi.

    RispondiElimina
  9. Io lo sapevo, lo sapevo, lo sapevo!!!!...non dovevo aprire questa pagina!!!!
    Annaaaaa, sono a dieta ferrea...non dovevi farmi questo!!! :-D
    Troppo buoni!...e visto che i ragazzi non sono a dieta, li preparerò per loro! ;-)

    RispondiElimina
  10. Ma sì...anche io ogni tanto faccio qualche strappo alla regola!!!devo dire che questi mi mancavano...mai provati. idea originale da provare assolutamente . un abbraccio,peppe

    p.s grazie per il link del panettone!!

    RispondiElimina
  11. non riesco più a passare dalle mie care amiche blog una fra tutte te scusa la lunghissima latitanza... per caso mi è caduto l'occhio su questa meraviglia così sono passata per lasciarti un messaggio ..un piatto splendido da farci la zuppetta con il pane

    RispondiElimina
  12. imbottiti si ma anche fritti mai mangiati , ma devono essere una delizia!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  13. Non sei l'unica, ripieni e fritti mai visti ne mai mangiati e quel ripieno parla da solo.
    Non amo molto friggere, ma questa ti assicuro che la provo.
    PS. l'altra sera ho fatto la pizza con la tua ricetta con lm ;-) ;-). Perfetta dire poco

    RispondiElimina
  14. devono essere squisiti, con questo ripieno non li ho mai mangiati, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.