lunedì 21 ottobre 2013

PANINI MORBIDI INTEGRALI CON LIEVITO MADRE



Il mio "vito" , la mia "creatura",il mio "blob", insomma il mio lievito madre ha 11 mesi ( compirà 1 anno a novembre) e adesso e sempre più compie il suo lavoro alla grande. So bene che è ancora giovane avendo letto in giro di lieviti ben più vetusti.  Da lui ho anche ottenuto il li.co.li. ( lievito in coltura liquida con idratazione al 100%) e tutti e due aspettano con pazienza i loro bagnetti settimanali e impieghi golosi. una volta uno e una volta l'altro per non farli ingelosire. Li.co.li. è più paziente...lui mi aspetta anche diverse settimane e non da segni di insofferenza, messo al lavoro compie il suo dovere sempre egregiamente, davvero un esserino diligente ed efficiente!!
Questa settimana è stata la volta di "vito" per realizzare  panini morbidi di farina integrale.
Il pane integrale comprato al panificio non mi convince molto, ho l'impressione che non lo sia al 100%. ma la sua morbidezza quella si che mi piace! 
Sono andata avanti con numerosi esperimenti ma la sofficità dei miei pani stentava ad arrivare. Ho dovuto correggere e prendere appunti per diverso tempo e finalmente ho raggiunto il risultato cercato e degno di essere lasciato su queste pagine a disposizione di chi ha fiducia nelle  proposte della mia cucina .






Ingredienti

lievitino:
140 gr. di lievito madre rinfrescato nelle 12 ore
70 gr. di acqua
140 gr. di farina integrale

impasto finale:
300 gr. di lievitino
360 gr. di farina integrale
200 gr. di latte tiepido (vaccino o di soia)  + o - qualche cucchiaino
1 cucchiaino di malto d'orzo (o zucchero o miele)
1 cucchiaio di olio
12 gr. di sale fino

sera tardi lievitino:
Sciogliere il lievito madre (che è di farina bianca) nell'acqua con una spatola. Una volta sciolto lavorarlo per qualche minuto con le fruste di uno sbattitore alla velocità minima per fargli incamerare aria. A questo punto unire la farina integrale,mescolare. Una volta amalgamato il tutto trasferire sulla spianatoia e lavorare il panetto stendendolo e ripiegandolo su se stesso,  e mettere a lievitare in una ciotola spennellata leggermente con olio e  coperta con pellicola per 4 o 5 ore o fino al raddoppio.

al mattino impasto:
Sciogliere il panetto in 200 gr. di latte tiepido, mettere il tutto nella macchina del pane e unire la farina, il malto, l'olio e il sale. Avviare il programma per pasta che dura 15 minuti. Se non si ha la macchina del pane lavorare l'impasto per dieci minuti almeno.
Prelevare l'impasto, metterlo sulla spianatoia infarinata, dare le pieghe a tre, formare la palla e mettere in una ciotola unta, coprendo con pellicola. Dopo un'ora trasferire la ciotola in frigo e lasciarla per almeno 12 ore.
Togliere dal frigo e lasciare a temperatura ambiente, nel forno con lucina accesa, per 2 ore. Trascorso il tempo, rovesciare l'impasto sul piano da lavoro infarinato,sgonfiarlo delicatamente, dividerlo in pezzi del peso approssimativo di 100 gr., dare le pieghe e formare i panini ( me ne sono usciti 9). Posizionarli sulla leccarda ricoperta di carta forno e metterli a lievitare in forno con lucina accesa coprendoli con un  canovaccio bagnato in acqua calda e fino a raddoppio.  Avremo cura di mettere sul fondo del forno un pentolino di acqua bollente per creare la giusta camera di lievitazione. Togliere i panini dal forno, accendere a 180°, spennellare i panini con latte tiepido a distanza di 5 minuti e infornare per circa 15-20 minuti. Dipende dalla grandezza dei panini. A metà cottura toglierli dalla leccarda e dalla carta forno e metterli direttamente sulla griglia, lasciamo il pentolino d'acqua fino alla fine in modo da non far indurire la superficie dei panini.





Io il pane non ,lo compro più!!!


16 commenti:

  1. Apettami......tra qualche mese li faccio anche io.....mo mi segno il link della ricetta....
    fra

    RispondiElimina
  2. a criatura lavora che è una meraviglia!! brava ciccina! baciiiii

    RispondiElimina
  3. voglio anch'io smettere di comprare il pane...i tuoi sono meravigliosamente strasoffici!!!!!!!!!!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  4. Anninaaaaaa finalmente riesco a passare, eccomi qui! :) <3 Sei bravissima, guarda questi panini... complimenti! Avrei voluto buttarmi nell'avventura lievito madre ma questo è il periodo meno adatto... mille impegni, non ci sto con la testa! Vedremo! ;) Un abbraccio forte forte e buona serata :** <3

    RispondiElimina
  5. E ci credo che non compri piu' pane!!!Sono invitantissimi e sicuramente buoni. Io comunque mi fido delle tue ricette percio' nuovamente brava e grazie per questa magnifica ricetta.Peppe.

    RispondiElimina
  6. Ma tu guarda là che bei paninozzi... Io ultimamente sto sfornando pane a più non posso!!! ahahaha Baciotti :-)

    RispondiElimina
  7. sono soddisfazioni vero tesoro? sei bravissima Anna! :*

    RispondiElimina
  8. Vorrei iniziare l'avventura del lievito madre, ma rimando sempre. A vedere questi pani, mi viene la voglia di provare.

    RispondiElimina
  9. Ma con queste pagnottelle deliziose cosa vuoi comprare pane???? Bellissime... i miei complimenti al compariello di frigo! :D.... Pensa che io sto pensando di chiamarlo "la zia", ma poi perderebbe la sua innocenza di criaturo... non so! Ancora tanti complimenti!!!! Un bascio

    RispondiElimina
  10. sono perfetti, io e il lievito madre non siamo andati d'accordo per ben 3 volte, ma sabato mi daranno il Licoli e vedremo...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  11. Che belli (e buoni!) questi paninetti: mi sembrano belli morbidi..puntroppo il mio lievito non ha superato l'ibernazione!
    Devo ricominciare tutto da capo...uffa!
    Ciao
    Isabel

    RispondiElimina
  12. certo che belli sono belli e anche buoni penso ma..quanto tempo e pazienza ci vuole!!
    baci

    RispondiElimina
  13. O_O te ne ordino 2 kg a settimana!! Grandeeeeeeeeeeee Anna <3

    RispondiElimina
  14. Uff Anna, che invidia...anch'io lo voglio il Vito, il blob...o come lo vuoi chiamare..ecco la mia prossima tappa sarà il lievito madre...devo provarci!
    Bellissimi questi panini, che brava!
    Ti abbraccio forte bella e dolcissima donna! Roby <3

    RispondiElimina
  15. ciao ti ho scoperta per caso e ne sono felice perchè le tue ricette sono golosissime quindi hai conquistato una nuova fans
    se ti va vienimi a trovare sul mio blog spicchidelgusto
    a presto elisa

    RispondiElimina
  16. Ciao, ho appena fatto la tua ricetta, ma una volta data la forma i panini nn sono lievitati molto, come mai?

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.