venerdì 26 marzo 2010

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA........FUNGHI E PATATE

-Ciao amo'...
-ciao..volevo dirti che domenica a tavola siamo 29 o 31....
-come??
-Ma si dai...domenica sono le Palme
-a già
-stamattina mi sono sentita con Pasqua e parlando  e parlando si è deciso di stare qui da noi....


Già   proprio così si ripete il rito della fratellanza!!

Amo la compagnia e le chiacchiere che solo intorno ad una serena tavola imbandita si possono scambiare.
E le battutine e le risa e il buon mangiare ,chè nessun ristorante potrà mai crearti un'atmosfera così.
Benvenuti a casa mia!!!!

FUNGHI E PATATE AL FORNO




INGREDIENTI

1 kg. di funghi cardoncelli (fungo tipico della murgia)
1 kg. di patate
100 gr. di pecorino grattugiato
prezzemolo
aglio 
olio
sale e pepe
poco pangrattato


I funghi cardoncelli prendono questo nome dal fatto che sono un parassita del cardo,una pianta che cresce spontanea sulla Murgia pugliese e che nulla ha a che fare con il cardo classico derivato dalla pianta del carciofo ... e comunque così mi hanno insegnato anche se io nelle tante volte che sono andata per funghi, poche volte li ho raccolti proprio sotto queste piante!!
Comunque lasciamo perdere etimologia della parola e storia naturale e passiamo alla ricetta!!
Pulire i funghi lavandoli velocemente per liberarli da residui terrosi.
Lo so ...si dice che il fungo non andrebbe lavato! Ma come si fa con le lamelle? Forse si può fare a meno dell'acqua per quei funghi che non le hanno! Io li lavo! Strizzarli per bene tra le mani senza farli rompere.
Pulire ed affettare le patate.Raccoglierle in una ciotola e condirle con sale e pepe.
In una scodella preparare: formaggio aglio tritato, prezzemolo, sale e pepe;mescolare
Prendere una teglia da forno, versarvi un po' d'olio e fare uno strato di patate,cospargere con un manciatina di condimento preparato,fare ,ora, uno strato di funghi con le lamelle rivolte verso l'alto e condire anche loro,irrorare di olio.
Coprire con le restanti patate, condire ed oliare anche loro e cospargere un po' di pangrattato.
Infornare a 240° per 40 minuti o finchè le patate son cotte e dorate.



10 commenti:

  1. funghi e patate!!! mi piace da morire e visto che la primavera non arriva... oggi c'è un temporalone coi fiocchi gustiamoci gli ultimi cibi invernali :-))))

    RispondiElimina
  2. Sono una vera bontà, non ho dubbi, metterei qualche seme di peperoncino sai essendo calabrese...buon week end.

    RispondiElimina
  3. 29 a tavola? a me è capitato di preparare al massimo per 10 persone e già me ne sono andata in tilt! questa ricetta la fa sempre mia mamma, adesso me l'hai ricordata..troppo buona!!!

    RispondiElimina
  4. Wowww!!! 29 a tavola non sono pochi!
    Il mio massimo è stato 18 e ho dovuto molto sgobbare!
    Ciao e buona serata!

    RispondiElimina
  5. sono una delizia sia i funghi che le patate..abbinati assieme esce un piatto squisito!:)preparato da poco ma ho di nuovo la voglia di rifarlo!:)

    RispondiElimina
  6. Anna veniamo anche noi tanto uno piu' uno meno!!
    Buona la tua ricetta!!
    Bacioni.

    RispondiElimina
  7. délicieux et remplie de bonnes saveurs, j'aime beaucoup ce plat
    bonne journée

    RispondiElimina
  8. 31???? ma davvero????
    che tavolata!

    RispondiElimina
  9. Ahhhh ma devono essere ottimi!! noi cuciniamo spessissimo i funghi per le nostre cene con amici. dovrò provarci così.. bacioni e buon inizio settimana :-D

    RispondiElimina
  10. Mi verrebbe la tremarella solo al pensiero di preparare per tante persone ..ma poi mi dico: basta organizzarsi, non è vero??
    Baci

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.