lunedì 22 marzo 2010

CICALE DI MARE ALLA PEZZA

Questo antipasto gustosissimo è di una semplicità unica nella preparazione ancor più che negli ingredienti!
Il nome è quello che gli abbiamo sempre dato a casa...sicuramente non è quello originale...ma l'originalità della preparazione  sta nella "pezza" usata per coprire i crostacei in questione durante la cottura in modo da non usare troppo liquido per lessarle, anzi quasi niente, e trattenere tutto il loro sapore.









INGREDIENTI

cicale di mare (o canocchie che dir si voglia)
olio
sale
pepe
prezzemolo
poco aglio se si vuole





Sul fondo di un tegame che contenga le cicale, posizionare uno straccio bianco bagnato e non strizzato eccessivamente che abbia i bordi che fuoriescono dal tegame.
Sciacquare le cicale e metterle nel tegame allineandole ed eventualmente anche sovrapponendole a strati.
ricoprire con i bordi della "pezza" le cicale e cuocerle con coperchio a fuoco dolce per 20 minuti.
Lasciarle raffreddare. Aiutandovi con le forbici privarle del guscio lasciandovi attaccata la testa e la parte inferiore dello stesso.
Disporle ben allineate in un piatto e condire con prezzemolo, aglio (a piacere),olio, sale e pepe.
Non avanzano mai....sono sempre poche e troppo buone!!!!.....e si mangiano con le mani .



9 commenti:

  1. cicale, canocchie, sparnocchie..comunque le chiami io le adoro!! e mi piacciono proprio così, semplici senza tanti intrugli, mamma che buoooneee!!!

    RispondiElimina
  2. buonissime le cicale!!! da quanto tempo!!! :-/ diavoletta tentatrice...

    RispondiElimina
  3. Ma dai!! Che idea!! Grazie per la ricetta..io le vorrei spesso comprare ma.. non so mai come cucinarle!!!Ora ho trovato il modo!! Bravissima!! baci.

    RispondiElimina
  4. che voglia di pesce! In Svizzera queste bontà me le posso solo sognare! Beata te che le hai a portata di mano. Bacioni, Tina

    RispondiElimina
  5. une recette très intéressante, à noter
    bonne soirée

    RispondiElimina
  6. ps: pour ma recette si tu veux utiliser du lait simple c'est possible mais il faut le mélanger avec du sucre et des œufs
    bonne soirée

    RispondiElimina
  7. Ciaooooooo e grazie prima a Cri che t'ha fatto arrivare da me... e poi grazie a te d'essere passata da me così da darmi modo di conoscere il tuo blog (che giri di parole ahahaha).. Ti ho aggiuna anche io al mio blog roll così non te mollo!!!! Ottima sta ricetta sai?? mi piacciono tantissimo i crostacei.. Smack!!!! :-))

    RispondiElimina
  8. Quando cucino le cannocchie nel tegame,bagno il fondo del tegame con 1/4 di bicchiere di buon vino bianco in modo che si insaporiscano di questo aroma,naturalmente socchiudo il tegame in modo che evapori un po..e me piace ......ciao

    RispondiElimina
  9. @ anonimo: grazie del consiglio..apprezzo molto ma avrei gradito ancora di più un nome in fondo al commento

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.