giovedì 4 marzo 2010

DENTICE CON RISO E PATATE ALLA MARINO

Ritornando a quello che dicevo nel post  super pesca, pubblico la ricetta di un insolito risotto che ho preparato con alcuni tranci del denticione pescato dal mio superpescatore domenica 28 febbraio.
Il nome della ricetta me lo sono inventato facendo riferimento alla persona che mi ha insegnato a cucinare questo piatto.
Marino è una persona che vive sull'isola di Lastovo, in Croazia, che abbiamo conosciuto durante una delle numerose vacanze in questa terra meravigliosa che vi consiglio di visitare se ne avrete la possibilità.
Ho avuto ,devo dire, la fortuna di andare in questa terra  dalle quasi mille perle lanciate nel suo mare ( così chiamo le sue isole tante sono e tanto sono belle da essere paragonate al dono prezioso dell'ostrica!!),nel periodo in cui non era ancora eccessivamente sviluppato il turismo e quindi ho goduto maggiormente delle sue bellezze.









Vi assicuro che non sono cambiate,solo che ora ci vanno un po' più di persone.... ma d'altra parte è giusto che tanti godano di tanta bella natura!!!!
Torniamo a noi...come dicevo durante questa vacanza non mancarono prede squisite tra cui una cernia di non piccole dimensioni ...e così Marino si offrì di prepararcela alla sua maniera, sottolineando che questa ricetta era superlativa preparata con il dentice...onde per cui memore di queste parole ho provveduto a sviluppare la ricetta con il dentice!


INGREDIENTI

Qualche trancio di dentice o altro pesce di grosse dimensioni
1 patata non troppo grande a testa
1 pugno di riso a testa
1 bella cipolla bianca
1 spicchi d'aglio
prezzemolo
olio evo
sale e pepe

Affettare sottilmente la cipolla e lasciarla andare a fuoco dolcissimo con poco olio fino a farla spappolare.




Nel frattempo sbucciare e tagliare le patate sottili.
Unirle alla cipolla con poca acqua (coprirle a filo).





A metà cottura aggiungere il pesce pressandolo un po',coprire a filo d'acqua,salare, coprire la pentola e lasciar cuocere lentamente quasi a vapore finchè il pesce sarà cotto (circa 20 minuti dal bollore).
Cospargere di aglio prezzemolo tritati pepare e unire ancora un po' d'olio crudo.
A parte in poco olio tostare il riso come per un risotto e quindi versarvi il brodo   di cottura del pesce




Cuocere il riso mescolando spesso.
Impiattare con patate e polpa di pesce.



5 commenti:

  1. con questo piatto è proprio arrivata una ventata di aria di mare. buonissimo

    RispondiElimina
  2. che bel piatto! complimenti, è molto ricco! baci.

    RispondiElimina
  3. Trovo l'abbinamento pesce patate fantastico e sono d'accordo sulla Croazia, è bellissima!!
    Bacioni.

    RispondiElimina
  4. Mmmmmm che delizia!!!!!
    bravissima ;)

    RispondiElimina
  5. Cara Anna mia, che bontààà!!!
    Se passi sul mio blog c'è un regalino per te, con tutto il mio cuore!
    Un caro abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.