mercoledì 3 marzo 2010

TARTARE DI DENTICE

Mi è costato un bel po' di tempo preparare i tranci del pescione pescato la scorsa domenica ma il risultato è stato eccellente...l'esperienza serve a qualcosa!
Il post di oggi non è una vera e propria ricetta ma è quello che preparo con pesce appena pescato per subito gustare le carni profumate e delicate di un pesce così fresco .
Prendo un trancio di pesce e lo libero di pelle e lische.
Taglio la polpa con un coltellino per sfilettare in pezzi piuttosto piccoli e li lascio marinare  per almeno 2 ore con tre soli semplici ingredinti: olio evo,succo di limone freschissimo e poco sale marino.



7 commenti:

  1. Beata te che ti puoi permettere il pesce appena pescato!!! Sapessi come ti invidio!! io adoro il pesce ma non ho la tua fortuna e lo mangio raramente!!! Mi fa venire una gola il tuo piattino!!! Bacioni.

    RispondiElimina
  2. Che buono questo pesce e così fresco sarà spettacolare!!
    Complimenti

    RispondiElimina
  3. che invidiaaaa!!! quanto mi mancano i piatti a base di pesce (quello vero!!)

    RispondiElimina
  4. preparare una tartare di pesce, un sogno!! magari potessi trovare del pesce appena pescato, ma in valpadana mi pare difficilino!!

    RispondiElimina
  5. Cara Annaaaaaaaaaa!!!
    Finalmente riesco a lasciarti il mio commento!!!
    Adesso devo rifarmi di tutte le altre volte:
    allora, mi piace tantissimo il tuo modo di cucinare e poi adoro il pesce (e noi che siamo vicino al mare è freschissimooo!)
    Se vuoi, c'è un premio sul mio blog tutto per te: te lo dono con tutto il mio cuore!
    Ti auguro una giornata piena di cose belle!

    RispondiElimina
  6. anna, ogni post che leggo da te... mi fa venire voglia di autoinvitarmi a pranzo???!!!!

    RispondiElimina
  7. Il pesce appena ha tutto un altro sapore vero??
    Hai preparato proprio una vera delizia mmmmmmm!!!
    Baci :)

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.