sabato 14 maggio 2011

I PANINI PROFUMATI DI PARMIGIANO

Ormai si è ben capito che mi è venuta la fissa del pane e suoi derivati .
Diciamo che è sempre stata una mia passione ma che da quando ho la MDP nessuno mi ferma più!!!!!
Questi panini mi hanno soddisfatta in modo particolare. Li ho ricavati dalla sfoglia di pane preparata per un filetto in crosta.
Ho voluto insaporire la farina con il parmigiano grattugiato ed ho avuto ragione!
La pasta oltre ad acquistare una morbidezza ed umidità notevoli, ha un gusto appetitoso e i panini ricavati dagli avanzi della crosta si sono mantenuti morbidi ancor più dei bottoncini  preparati per il pranzo di Pasqua.
Risulteranno ottimi gustati con affettati , magari per una cena tra amici, tanto sono veloci da preparare!





Inoltre li ho lucidati con un tuorlo d'uovo diluito con un cucchiaio di acqua e anche questa decisione mi ha soddisfatta più della "lucidatura" ad olio!!

ingredienti
nella MDP
300 gr. di farina 00
200 gr. di semola rimacinata
8 gr. lievito di birra sbriciolato (si può diminuire il lievito e allungare i tempi di lievitazione)
200 gr. di acqua t.a.
100 gr. di latte
1/2 cucchiaino di zucchero
2 cucchiai d'olio
1/2 cucchiaio di sale fino
2 cucchiai colmi di parmigiano grattugiato (circa 50 gr.)
pepe
programma impasto + lievitazione ( 1 ora e 30 minuti )
1 tuorlo d'uovo sbattuto con 1 cucchiaio di acqua per la lucidatura


Inserire nel cestello della macchina del pane gli ingredienti nell'ordine postato.
Trascorsa un'ora e mezza prendere l'impasto e dividerlo in pezzi (da 90 gr. poco su poco giù)  dando poi loro forma rotonda.




Posizionare sulla teglia coperta di carta forno e mettere il tutto per un'ora o fino a raddoppio nel forno spento con la lucina accesa.
Quando i "panini" avranno raggiunto la giusta lievitazione, estrarre la teglia dal forno e accenderlo a 200° con un contenitore d'acqua sul fondo ( io uso una teglia rettangolare).
Spennellare i panini con un tuorlo d'uovo sbattuto e diluito con un cucchiaio di acqua e infornare per 20 minuti facendo attenzione che non si brucino; magari ognuno conosce il proprio forno e sa come comportarsi.
Con questa ricetta di panini morbidi e profumati mando un grande bacio a tutte e in particolare a Claudia con cui condivido ..qualcosa che lei sa. *_^ e perchè sono sicura che questi panini le piaceranno!!!












7 commenti:

  1. Buonissimi e molto invitanti!!! Baci

    RispondiElimina
  2. Belli e buoni questi panini Anna!!
    Un bacio anche a te e buona domenica!

    RispondiElimina
  3. Sembrano delle brioches! Davvero invitanti!

    RispondiElimina
  4. Anna mia!!!!!!! che belli perfetti poi!!!! la ricetta è simile a quella dei panini al patè di olive fatti tempo fa... però a me l'idea del parmigiano dentro mi piace un sacco!!!!! dovrò provare... Ah.. per la lucidatura.. hai provato semplicemente con il latte???? a me ha dato una bella lucidatura... ;-) un baciottone cara.... buona domenica...

    RispondiElimina
  5. ke panini deliziosi! anke io cn la mpd mi diletto cn pane, panini e lievitati vari! ciao!

    RispondiElimina
  6. daje con ste lucidature.. latte, tuorlo d'uovo, olio... gira gira, alla fine mi tocca farli insomma.. Grazie alle specialiste della MDP (che io non ho ggrrrr) vi stupirò con un impasto classico, con olio di gomito ahahahahaha. Un bacio.

    RispondiElimina
  7. e questi? strepitosi, col Parmigiano poi..anzi, diciamolo bene, col Parmigiano Reggiano, sennò i reggiani che producono quello migliore si offendono.

    baci
    A.

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.