mercoledì 29 febbraio 2012

CRACKERS CON LIEVITO MADRE


Oggi è il 29 febbraio ed è quindi il mio primo post con questa data.Visto che capita ogni 4 anni lo onoro e posto una ricetta.....e chissà se tra 4 anni.................
Un nuovo lavoro per il mio lievito madre.
Questa volta si è visto impegnato nella realizzazione di gustosi e fragranti crackers.
Durante i rinfreschi del lievito capita a volte che ce ne sia in eccesso e l'idea di buttarlo non mi piace proprio. Quindi girando sulle strade del web ho trovato diversi modi per impiegarlo e questo è uno dei più sfiziosi!!
Già tanto tempo fa avevo pubblicato questi ma con l'aggiunta di lievito madre ho trovato una fragranza e un profumo che li rende più gustosi.
Eccoli qua!!!






Ingredienti

100 gr. di lievito madre ( anche esubero o rinfrescato e raddoppiato non ha importanza)
100 gr. di acqua ( tenerne circa 1 cucchiaio da unire eventualmente durante la lavorazione)
250 gr. di farina 00
60 gr.  di olio evo
meno di 1/2 cucchiaino di sale
aromi vari : origano, sesamo, peperoncino , semi di finocchio

nella macchina del pane:

Inserire tutti gli ingredienti.
Avviare il programma "impasto" che dura un'ora e trenta tra impasto e lievitazione.
Prelevare l'impasto e aiutandosi con poca farina stendere in sfoglie spesse 3 o 4 millimetri; trasferire su carta forno infarinata leggermente, spennellare di acqua e spargere la spezia  che si vuole e il sale.
Con la rotella tagliare a quadrati, bucherellare (poco) con i rebbi di una forchetta ( se si vogliono le bolle non punzecchiare). Non c'è bisogno di staccare i quadrati, sarà semplice farlo dopo la cottura. In questo modo si riempiranno meno teglie da infornare!!
Portare il forno  a 200°  e cuocere per 15 minuti.

In planetaria:

Impastare tutti gli ingredienti a bassa velocità fino ad avere un panetto liscio e omogeneo. Mettere su piano leggermente infarinato, formare una palla con l'impasto e mettere a riposare in ciotola unta con poco olio per 1/2 ora 1 ora al massimo.
Procedere come sopra.




Variante slow che premia:
Impastare tutti gli ingredienti includendo anche 1 cucchiaino di spezie essiccate a piacere, formare una palla e mettere a lievitare in una ciotola spennellata di olio e coperta con pellicola per 4 ore o fino a raddoppio. Procedere alla formatura e alla cottura come sopra.

18 commenti:

  1. ecco, i crackers mi mancano... voglio proprio provare a farli senza glutine!

    RispondiElimina
  2. Embè???? io non ho lievito madre e allora?? lo sostituisco con quello di birra of course!!! Intanto prendo quelli all'origano... smackkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se vai al link che ho lasciato, la ricetta è senza lievito ma vengono leggermente più duri..bacio

      Elimina
  3. hahahahhah rido perchè e vero questa e una data di ogni 4 anni ... e noto che siamo sulla stessa onda di ricetta .. si perche anche io ho postato con il lievito madre ... voglio provarli a fare i tuoi crekers ...
    un abbraccio da lia

    RispondiElimina
  4. me li mangerei tuttiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!bravissima!

    RispondiElimina
  5. mi piacciono tutti e 3 molto stuzzicosi!!!! brava Anna bella idea la tua..baci

    RispondiElimina
  6. Sai che non ci avevo pensato che oggi era il 29° giorno di febbraio???
    E tu con questi crakers mi fai venire l'acquolina in bocca....Appena qui in casa la finiscono con la dieta li preparo pure io..
    p.s.
    Adorazione ricambiata !!!

    RispondiElimina
  7. Sto preparando il lievito madre e mi sembra di capire che dopo un po', anche se non è prontissimo di 15 giorni si può incominciare ad usare. Di fatto partendo da 200 gr di farina forse tra 15 giorni avrò qualche chilo di lievito... ma vedremo ! Comunque spero proprio di riuscire a fare dei creckers belli e saporiti come i tuoi !! Buona serata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le prime volte che rinfreschi ti conviene buttare l'eccedenza perchè è di gusto acido....da cosa sei partita?
      ^_^
      bacio

      Elimina
  8. che buoni! Sicuramente questi sono molto più leggere di quelli comperati! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  9. Voglio provare anche io. Mi sembrano veloci e sopratutto gustosi e croccanti

    RispondiElimina
  10. Questi crakers mi stuzzicano un sacco, ma io non ho il lievito madre ma ho deciso cha non ci rinuncio e faccio come Claudia, provo con il lievito di birra .
    un abbraccio
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prova la ricetta che trovi seguendo il link

      Elimina
  11. E lo onori bene...magari ci starebbe anche un bel pesciolino del capitano...ciao e complimenti per tutti i post che si sono susseguiti da quel giorno...

    RispondiElimina
  12. Un post utilissimo! quanto mi attirano!
    baciuzzi

    RispondiElimina
  13. quanto mi mancaaaaaa! mannaggia mi fate un invidia :( li ho fatti tempo fa con la pm hai ragione sono tutta un'altra cosa! buonissimi cara, li mangerei volentieri!

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.