sabato 26 marzo 2011

PASTA FROLLA PER CROSTATE E BISCOTTI AL BURRO E TRADIZIONALE ALL'OLIO DI OLIVA

Stamattina una delle ricette base che vanno ad arricchire il mio ricettario sul web. Di ritorno da una breve , intensa trasferta , di quelle senza fiato e con mille pensieri (cmq tutto è bene quel che finisce bene!!), niente post con foto ma link.
La necessità di riprendere i "contatti" con le mie amiche virtuali, non mi ha fatto resistere, e in attesa di riprendere tutto a piene mani, mi riaffaccio con questo post, sicuramente scarno, ma che completa  ancora un po' di più la "mia raccolta".
E allora via, andiamo con l'elenco degli ingredienti per fare le classiche crostate e i biscotti...



ingredienti

300 gr. di farina
100 gr. di zucchero
120 gr. di burro t.a.
1 uovo e 1 tuorlo
1 pizzico di sale
1/2 bustina di lievito per dolci
la buccia grattugiata di 1 limone o 1 bustina di vanillina ( se si vuole )


Impastare tutti gli ingredienti senza lavorare eccessivamente la pasta e farla riposare avvolta in pellicola trasparente per 30 minuti almeno in frigo. Una volta messa fuori dal frigo sarà suficiente lavorarla brevemente tra le mani per renderla duttile e malleabile al punto giusto per poterla stendere aiutandosi con poca farina sul piano di lavoro.
Usare per torte o biscotti.
Con questa dose una crostata del diametro di 26 cm. o degli ottimi biscotti ritagliati con formine.


Anche nel bimby: 20 secondi velocità 4 , compattare la pasta con le mani e procedere come prima


e.........quella con l'olio


perchè per dire la verità i biscotti e le crostate, come i tradizionali dolci della mia Trani, si preparano con un impasto all'olio di oliva (le scarcelle). Io uso praticamente sempre questa ricetta per i biscotti da colazione o quelli classici ripieni di confettura fatta in casa soprattutto di uva.

ingredienti

500 gr. di farina
200 gr. di zucchero
3 uova
100 gr. di olio
1 raspatura di buccia di limone oppure 1 busta di vanillina
1 bustina di lievito per dolci

Il procedimento è il medesimo della frolla al burro ( impasto a mano ) , e con entrambe le ricette si ottiene una frolla che si presta a forme particolari  di animaletti e quant'altro....e buonissimi biscotti da colazione come vi ho già scritto.

6 commenti:

  1. speriamo che torni il sereno nella tua vita..bacioni a presto

    RispondiElimina
  2. Lo sai che non rinucio...proprio al pesce poi!!! Buon tutto e buon we, ciao e grazie.

    RispondiElimina
  3. L'importante è che sia tornato il sereno, tesoro! Adoro la pasta frolla e anch'io la preparo sempre con l'olio! Baci e buon fine settimana

    RispondiElimina
  4. Io faccio una frolla all'olio che saranno 10 anni!!!! bella de casaaaaaa.. Dai.. vedrai che si risolverà tutto... Un abbraccione... baci :-D

    RispondiElimina
  5. Non ho mai fatto la frolla all'olio, voglio provarla!
    Ciao e un augurio che tutto vada per il meglio!

    RispondiElimina
  6. abbiamo due ricette molto simili anche per quella all'olio ^_^ sempre bene condividercele ^_^

    RispondiElimina

grazie per essere passati a farmi visita,qualunque sia il vostro commento ,è gradito.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.